Fossanova, abbazia di fossanova, priverno, lazio, trevaligie
Viaggiare in Italia

L’Abbazia di Fossanova e il suo borgo medievale

C’è un bellissimo borgo nel Lazio, sorto sui resti di una comunità benedettina, che vanta un patrimonio architettonico, storico e artistico di grande valore. E’ il Borgo di Fossanova, dove sembra di essere catapultati indietro nel tempo, dove la calma prende il posto del caos, dove la pace regna sovrana. Si cammina letteralmente nel Medioevo, si fa capolino nelle antiche botteghe artigiane, si respira spiritualità nel chiostro colmo di vegetazione, seguiti dallo sguardo fiero dell’antica Abbazia, che regna sovrana su quest’oasi di pace.

L’Abbazia di Fossanova

L’Abbazia di Fossanova svetta alta e imponente nell’unica piazza del borgo. E’ il più antico monumento italiano gotico-cistercense, ed è stata dichiarata “Monumento Nazionale”nel 1874. E’ stata costruita agli inizi del 1100 sui resti di un monastero benedettino ad opera dei padri cistercensi, dopo il risanamento della palude in cui si trovava. Questi scavarono una nuova fossa per far si che le acque del fiume Amaseno non interferissero con i lavori dell’Abbazia. Da qui il nome “Fossanova”.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Gli interni rispettano pienamente le regole cistercensi. La chiesa appare quindi priva di ornamenti, arcana ed essenziale. Nonostante ciò, l’atmosfera è comunque elegante e la navata altissima rende l’ambiente molto suggestivo. L’unico “vezzo” è il magnifico rosone sulla facciata esterna, che lascia passare i raggi del sole all’interno dell’Abbazia, creando dei magnifici giochi di luce.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Il chiostro è la parte più incantevole, con il suo lussureggiante giardino dai colori meravigliosi. Qui si trovano anche gli edifici più importanti dell’Abbazia, come la Sala Capitolare e il Refettorio.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Il Borgo

Attorno all’Abbazia si snoda un piccolo borgo, con casette rosse e qualche bottega artigiana. Fate una visita al Museo Polo Medievale, ubicato nell’ex foresteria, dove potrete perdervi tra sculture e pitture in un atmosfera davvero fascinosa. Oltre ai racconti di vita e di preghiera dei frati cistercensi, abilmente illustrati con gli acquerelli, il percorso comprende anche fasi sulla storia di Priverno. Dopodiché rilassatevi all’ombra della pergola fiorita del Caffè dei Guitti. Tra un bicchiere di ottimo vino e una fetta di crostata fatta in casa perderete la cognizione del tempo. Godetevi i ritmi lenti del borgo, le fusa dei gatti che si avvicinano in cerca di qualche carezza, la brezza leggera che si alza nel pomeriggio.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Il ristorante

La chicca del Borgo di Fossanova è senz’altro il ristorante.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Il Forno del procoio è ubicato in un antico edificio accanto all’Abbazia. L’atmosfera è davvero incantevole. Rustico al punto giusto, accogliente ed elegante nella sua semplicità. Ogni dettaglio è curato in maniera impeccabile. Le pareti sono in pietra viva, i pavimenti sono originali dell’edificio medievale. Pensate quanti passi hanno solcato queste piastrelle nel corso dei secoli! Due sale scaldate da altrettanti camini, accolgono tavoli molto molto particolari. Sono creati infatti, con porte e portoncini antichi. Lo sguardo è rapito da tanta particolarità. D’estate poi il giardino prende vita con deliziose illuminazioni. Il menù non è da meno. I piatti serviti da Chiara, che gestisce il locale, sono di una raffinatezza unica. Gustose rivisitazioni dei piatti della tradizione pontina, che non perdono il gusto originario, lasciando piacevolmente sorpresi anche i palati più sopraffini. Anche la selezione dei vini si rifà alla tradizione dell’agro pontino, con etichette locali selezionate, nonché una vasta scelta di vini di ottime cantine italiane.

Consigli

I bambini possono girare liberamente nel Borgo, che è chiuso al traffico. Ma fate comunque attenzione ai veicoli che hanno il permesso di accedere per motivi logistici, come fornitori etc.. L’unico piccolo pericolo sono i san pietrini irregolari della pavimentazione, che potrebbero causare qualche storta durante le corse. Inoltre consiglio un abbigliamento comodo, sia per i bambini ma anche per gli adulti. Soprattutto le scarpe, devono essere basse e confortevoli. Evitate come la peste tacchi e zeppe, perché diventerebbe davvero difficile fare qualche passo. Cercate sempre di rispettare il luogo che vi ospita, evitando di urlare, di gettare cartacce e di giocare a pallone.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Sono molti gli eventi che vengono organizzati annualmente nel Borgo di Fossanova. Degna di nota la bellissima Festa Medievale, che riporta in scena ogni anno, ad agosto, le antiche usanze  e i costumi del borgo. Ogni sera concerti, performance teatrali, spettacoli di circo medievale e cortei storici illuminati dai video mapping proiettati sulla facciata dell’Abbazia.

Fossanova, borgo di Fossanova, abbazia di fossanova, trevaligie

Nel Borgo di Fossanova il tempo sembra di essersi fermato. La genuinità, la calma, i ritmi lenti ma mai noiosi… ne fanno un posto davvero incantevole. Non c’è mai la ressa turistica, si può godere di ogni angolo in completo relax. Inoltre è a pochi chilometri da altre bellissime cittadine laziali, come il Circeo, Sperlonga, Terracina e Gaeta.

Fossanova, viaggio con bambini, borghi d'Italia, trevaligie

Se vi è piaciuto l’articolo vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il profilo Instagram per restare aggiornati su tutti i miei prossimi articoli e sui nostri viaggi on the road! 

Seguimi sui social

20 commenti

  • Simona

    Il borgo è davvero stupendo. Piccoli angolini che catturano l’attenzione ad ogni passo. Non lo conoscevo e mi ha appassionato leggere la sua storia. Il chiostro mi ricorda tantissimo quello della mia vicina Amalfi. Un weekend a Fossanova con la visita all’Abbazia potrebbe essere uno spunto davvero interessante per una gita fuori porta!

    • Annalisa Spinosa

      Si vista in una giornata, ma la calma e la serenità che da questo piccolo borgo non ha eguali. Poi non puoi non fermarti da Chiara per assaggiare la sua cucina. E’ ottima!

  • anna di

    Non conoscevo affatto Fossanova, grazie per avermici portata. Io amo i piccoli borghi e le abbazie, mi piace scovare angoli ricchi di storia, vecchi bar con le sedie di legno. Deve essere proprio un viaggio nel passato

    • Annalisa Spinosa

      Fossanova mi ha stregata dalla prima volta in cui ci ho messo piede. Sono rimasta talmente incantata che l’abbiamo scelta come location per il nostro matrimonio! Abbiamo avuto tutto il borgo a disposizione.

  • Arianna

    Ultimamente mi sto appassionando di monasteri ed abbazie. Quella di Fossanova l’avevo in elenco da visitare nei prossimi weekend, quindi ho sbirciato volentieri nel tuo articolo per trovare spunti e consigli. Non lontano da lì ti consiglio di visitare anche la Certosa di Trisulti 😉

  • Sara

    Appena ho visto questo post sono corsa a commentarlo! Questa estete per la prima volta ho visitato anche io l’Abbazia di Fossanova un posto che mi ha lasciato tanto.
    Un piccolo borgo dove si può trovare di tutto. Io ho provato anche l’aperitivo del bar nella piazzetta, davvero ottimo!

  • ANTONELLA MAIOCCHI

    che bello! una vera oasi di pace di cui non conoscevo l’esistenza. La tua descrizione è molto poetica e invita ad un andamento lento che abbiamo dimenticato nella vita quotidiana. Belli gli scorci delle tue foto.

  • Viola

    Sono anni che mi dico che devo visitare questo borgo e l’abbazia. Adoro le abbazie e la loro architettura, i chiostri, i borghi medievali tutt’intorno. Chissà se quest’anno ci riesco a visitarla 😉

  • Virginia

    Avevo sentito già parlare di questo borgo tempo fa, poi me ne ero scordata fino a che non mi sono imbattuta in questo tuo articolo. Sembra davvero un bel posto! Peccato essere così lontani però

    • Annalisa Spinosa

      Certo venire per un giorno solo per Fossanova non vale la pena, ma puoi vedere ben altro nelle vicinanze. Si trova vicino al Circeo, e da lì si raggiunge facilmente Terracina, sperlonga e Gaeta. Puoi unire il tutto è fare un bel tour nel golfo.

    • Annalisa Spinosa

      Hai perfettamente ragione. E’ anche un occasione per spiegare ai bambini che la lentezza e il rispetto sono comunque un meraviglioso bagaglio di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *