Top
  >  Italia  >  Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure
Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure

Il piccolo e pittoresco borgo di Camogli si trova immerso tra le scogliere della splendida Riviera Ligure di Levante. E’ un autentico gioiello nascosto ( e spesso sottovalutato) della regione, che incanta i visitatori con il suo fascino marinaro, con i suoi palazzi dai colori vivaci e la sua atmosfera rilassata. Con le sue allegre case colorate, le sue spiagge di ciottoli e le tradizioni marinare secolari, Camogli ti offre un’esperienza unica che celebra non solo la bellezza ma anche l’autenticità della vita costiera ligure. In questo articolo puoi scoprire Camogli, cosa vedere e cosa fare per vivere appieno tutto ciò che questa affascinante cittadina ha da offrire.Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure

Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure

Il nome Camogli deriva probabilmente dalla divinità etrusca Camulio, dio della guerra, ma potrebbe anche essere riconducibile ad un espressione popolare, Cà a muggi, che significa “case a mucchi”, vista la caratteristica disposizione delle casette nel centro storico, una attaccata all’altra. 

Un’altra leggenda invece, dai toni più romantici, narra che il nome Camogli derivi da “casa delle mogli”.  Questo perchè le mogli dei pescatori solevano guardare tristemente i mariti allontanarsi via mare sulle barche, mentre questi ultimi potevano osservare le proprie moglie alla finestra. Una peculiarità delle case di Camogli è infatti il colore. Sono tutte tonalità diverse tra loro, quelle della facciate, studiate appositamente per permettere ai pescatori di riconoscere la propria casa anche da lontano. 

Passeggia sul lungomare

Il cuore pulsante di Camogli è il suo incantevole porto, dove le barche da pesca colorate si riflettono nelle acque tranquille e i pescatori lavorano al loro mestiere secolare. Qui è possibile passeggiare sul lungomare, ammirando i gozzi e godendo della vista panoramica sul mare e sulle montagne circostanti. Lungo il porto, si trovano anche numerose trattorie e caffetterie dove è possibile gustare specialità locali e godersi l’atmosfera vibrante della città.Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure

Visita la Basilica di Santa Maria Assunta

La Basilica di Santa Maria Assunta di Camogli è un capolavoro dell’architettura romanico-gotica che risale al XII secolo. Al suo interno puoi ammirare preziose opere d’arte, tra le quali dipinti, sculture e meravigliosi affreschi che raccontano la storia religiosa e artistica della zona. Dalla piazza che si trova dinanzi la basilica inoltre puoi godere di un panorama mozzafiato sul borgo e sul mare di Camogli. 

Camogli, cosa vedere. Ammira Castel Dragone

Alle spalle della Basilica di santa Maria assunta trovi Castel Dragone. Si trova su un enorme scoglio che si proietta verso il cielo, esposto alle onde e al vento del Mar Ligure. Più che un castello è una vera e propria fortezza medievale, costruita intorno al XII secolo come struttura difensiva. Numerose erano infatti le incursioni piratesche nella zona, ragion per cui erano necessarie strutture difensive di questo tipo. Castel dragon eè uno dei punti fotografici più belli del borgo di Camogli. 

Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure

Fai un’escursione al Faro di Punta Chiappa

Per gli amanti delle escursioni e della natura, una visita al Faro di Punta Chiappa è un must assoluto. Situato su una scogliera rocciosa a est di Camogli, il faro offre una vista panoramica strepitosa sulla costa e sul mare. Puoi raggiungere il faro tramite un sentiero escursionistico che attraversa una riserva naturale protetta della regione, che ti offre non solo l’opportunità di raggiungere il faro ma anche quella di poterti immergere nella bellezza selvaggia e incontaminata della natura ligure.

Puoi raggiungere Punta Chiappa anche in battello, prendendo un traghetto da Camogli che però offre servizi regolari solo durante la stagione estiva. Gli orari dei traghetti possono variare a seconda del periodo dell’anno e delle previsioni meteo, per cui verifica sempre presso gli uffici locali le informazioni aggiornate. I costi del traghetto che va da Camogli a Punta Chiappa dipendono dalla compagnia di navigazione. I prezzi variano dai 10,00 ai 15,00 € a biglietto. Il viaggio in traghetto da Camogli a Punta Chiappa ha una durata di circa 15-20 minuti, a seconda delle condizioni del mare e della velocità dell’imbarcazione. Inoltre puoi acquistare un biglietto combinato che ti porta sia a Punta Chiappa che a San Fruttuoso, un altro tesoro nascosto della costa del Tigullio. 

Assaggia le specialità locali

Camogli è famosa per la sua cucina autentica, che celebra i sapori freschi e genuini del mare e della campagna circostante. Tra le specialità che devi assolutamente provare trovi la Pasta con il pesto, la focaccia ligure, il pesce pescato e i dolci tradizionali, come il pandolce. Sul lungomare trovi molti ristoranti  che offrono piatti preparati con ingredienti locali e stagionali. Alcuni sono molto turistici ma hanno tutti una posizione meravigliosa, con una vista pazzesca sulla costa di Camogli.

Camogli, cosa vedere. Trascorri una giornata al mare

Le spiagge di ciottoli di Camogli offrono un’oasi di tranquillità e relax, dove è possibile prendere il sole, fare il bagno nelle acque cristalline del Mediterraneo e godersi la brezza marina. Molte spiagge sono attrezzate con ombrelloni, lettini e strutture per il noleggio di attrezzature per sport acquatici, garantendo un’esperienza confortevole e divertente per tutta la famiglia. Fuori stagione invece puoi goderti le spiagge in completa libertà, passeggiando sulla riva e raccogliendo sassolini e conchiglie colorate insieme ai bambini.

Partecipa alle tradizioni locali

Camogli è una città ricca di tradizioni marinare secolari, che vengono celebrate con fervore durante le feste e le sagre che si tengono durante tutto l’anno. Una delle feste più famose è la Sagra del Pesce, che si tiene ogni anno a maggio e celebra la ricchezza della pesca locale con bancarelle di pesce fresco, piatti tradizionali e spettacoli folcloristici. Questa sagra è famosa per la padella gigante che viene usata per friggere le 3 tonnellate di pesce fresco durante la manifestazione. Pesa 8 quintali, ha un diametro di 4 metri e un manico lungo sei metri.

Questa grande padella è oggetto di grande interesse e spesso viene esposta anche in altre città, a rappresentare le tradizioni della Liguria. Puoi ammirare una delle prime padelle utilizzate durante la Sagra del Pesce passeggiando per le strade di Camogli. La trovi infatti esposta sul muro dello slargo Luigi Simonetti. Puoi così renderti conto della sua grandezza e della sua capienza. La Sagra è dedicata a San Fortunato, patrono dei pescatori.

Camogli, cosa vedere nel borgo della Riviera Ligure. la sagra del pesce Dove parcheggiare a Camogli

A Camogli, come in molte località costiere italiane, il parcheggio può essere un po’ difficile durante i periodi di maggiore affluenza turistica. Tuttavia, ci sono diverse opzioni disponibili per parcheggiare in città. Ecco alcuni suggerimenti su dove parcheggiare a Camogli:

  1. Via Cuneo: Questo parcheggio si trova vicino al centro storico di Camogli, a pochi passi dalle principali attrazioni della città. È una buona opzione se vuoi esplorare il centro a piedi. E’ un parcheggio a pagamento.
  2. Parcheggio Stazione di Camogli-San Fruttuoso: Questo parcheggio è situato vicino alla stazione ferroviaria di Camogli-San Fruttuoso. È gratuito e abbastanza ampio, anche se può essere affollato durante i periodi di punta. Dalla stazione, è possibile raggiungere il centro di Camogli a piedi in pochi minuti.
  3. Parcheggio gratuito lungo la strada: Lungo le strade che portano a Camogli, soprattutto nelle zone periferiche, ci sono spazi di parcheggio gratuiti disponibili. Tuttavia, questi posti sono limitati, spesso riservati ai residenti,  e potrebbero essere occupati durante i periodi di alta stagione
  4. Arriva presto: Durante i periodi di maggiore affluenza turistica, i parcheggi possono riempirsi rapidamente. È consigliabile arrivare presto per assicurarsi un posto.
  5. Utilizza i mezzi pubblici: Se possibile, considera l’opzione di utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere Camogli, specialmente se soggiorni nelle vicinanze o se vieni da un’altra località costiera della Liguria.
  6. Parcheggi a pagamento: Assicurati di avere contanti disponibili per pagare il parcheggio, poiché molte strutture potrebbero non accettare pagamenti con carta di credito.

Perchè visitare Camogli con i bambini

Camogli è una destinazione che incanta i visitatori con la sua bellezza naturale, la sua storia affascinante e la sua autenticità. Con una vasta gamma di attività da fare e luoghi da esplorare, questa affascinante cittadina costiera offre un’esperienza indimenticabile per coloro che desiderano scoprire tutto ciò che la Riviera Ligure ha da offrire. Il centro storico è chiuso al traffico per cui è perfetto per chi viaggia con i bambini. Camogli poi offre spiagge sabbiose e ciottolose, perfette per giocare e fare castelli di sabbia con i più piccini. Le acque cristalline del mare sono generalmente calme e sicure per il nuoto, garantendo quindi relax e divertimento a tutta la famiglia. I bambini poi possono divertirsi con una varietà di attività da fare in acqua, come snorkeling e SUP.

Puoi anche optare di noleggiare una barca per poter ammirare la costa da una prospettiva diversa, o di noleggiare canoe e pedalò per gironzolare nella baia. Camogli è una destinazione turistica accogliente e sicura, dove le famiglie possono sentirsi a loro agio e rilassarsi. La calorosa ospitalità dei residenti e la tranquillità della città rendono il soggiorno piacevole e stimolante per tutti.

 

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • 1 Maggio 2024

    Camogli è uno dei miei borghi preferiti della Liguria: è così raccolto e pittoresco! Ci sono stata l’ultima volta nel 2017: da qui sono partita per Punta Chiappa per un’escursione geologica davvero meravigliosa!

    reply...
  • Antonella

    7 Maggio 2024

    Campali e ‘ uno dei miei luoghi del cuore! La murata di case con le facciate decorate mi emoziona ogni volta che ci torno!

    reply...