Top
  >  Italia   >  Colle Val d’Elsa. Viaggio on the road in Toscana.
Colle Vla d'Elsa. Viaggio on the road in Toscana.

Colle Val d’Elsa è una splendida cittadina arroccata sulle colline del Chianti, a metà strada tra Siena e Firenze. Anticamente la cittadina era suddivisa in tre zone distinte: il Borgo di Santa Caterina, il Castello di Piticciano e il Piano. Ora invece si tende a distinguerla in soli due nuclei urbani: Colle Alta e Colle Bassa. Rimane uno dei borghi medievali più belli delle campagne senesi ed è la meta perfetta per chi ama la natura, la storia e soprattutto il silenzio. 

Colle Val d’Elsa

Colle Bassa e il Museo del Cristallo

Ti consiglio di iniziare la vista a Colle Val d’Elsa partendo dalla parte bassa della città. E’ la zona più moderna e  nei pressi di Piazza Arnolfo trovi il Museo del Cristallo. Questa cittadina infatti è famosa nel mondo proprio per la produzione di pregiati cristalli e nell’edificio è possibile scoprire storia e curiosità di questa antica tradizione. Sono numerosi i pezzi in vetro e cristallo, anche risalenti al periodo medievale, esposti nel Museo, il quale si trova in uno spazio sotterraneo anticamente occupato dalle fornaci delle vetrerie Schmidt. 

Colle Val d'Elsa. Cosa vedere in Toscana

Il borgo fortificato di Colle Val d’Elsa, chiamato Colle Alta, è uno scrigno di tesori medievali da esplorare con tutta la famiglia

Il Baluardo

Dopo aver visitato il Museo del Cristallo e fatto una passeggiata nella zona bassa, tra negozi e locali, sali nella parte alta passando nel tunnel scavato nella roccia che porta all’ascensore panoramico. E’ il modo più suggestivo per raggiungere il centro storico di Colle Val d’Elsa. L’impianto di risalita, chiamato “il Baluardo”, è stato inaugurato nel 2006 e permette di raggiungere comodamente la parte alta evitando la ripida salita che porta al centro storico. Il tunnel invece, scavato nel tufo e lungo circa 60 metri, è stato creato su un vecchio rifugio anti aereo risalente alla seconda guerra mondiale. 

La galleria sotterranea è inoltre un piccolo museo dove, nelle nicchie laterali, sono esposte opere di diversi artisti. L’ascensore panoramico è davvero pazzesco perchè si inerpica sulla collina in meno di 35 secondi permettendoti di vedere tutta la zona sottostante durante la salita dalle vetrate trasparenti. Si aprono subito alla vista le colline toscane e la parte bassa della città che sfuma nelle campagne circostanti. Da qui si arriva dunque nel centro storico di Colle Val d’Elsa dove puoi letteralmente passeggiare nel medioevo perdendoti in scorci di rara bellezza, tipici della zona.

Colle Alta

Colle Alta è la parte più antica della città e la Porta Nova anticamente ne era l’unica via d’accesso. La porta è inserita in un sistema di fortificazioni edificato in passato per difendere il borgo e il Castello del Colle. E’ costituito da due maestosi torrioni ingentiliti da decori architettonici e da bellissime merlature ed è protetta da un fossato. Passeggiando nel dedalo di viuzze caratteristiche di Colle Val d’Elsa, tra mura medievali e balconcini fioriti, si arriva alla Concattedrale dei Santi Alberto e Marziale. E’ il Duomo della cittadina e vanta all’esterno una facciata in stile neoclassico risalente al 1600.

Su Colle Alta si trova anche la famosa casa-torre di Arnolfo di Cambio, architetto e scultore nato proprio a Colle Val d’Elsa nel 1240. Nel centro storico sono diverse le case-torri che puoi incontrare durante la passeggiata, edifici tipici dell’antico nucleo fortificato della città. Colle Alta conserva vicoli lastricati in cotto e deliziosi angoli dal fascino antico che sembrano essere fermi nel tempo. 

Perchè fermarsi a Colle Val d’Elsa durante un viaggio on the road in Toscana

Meta perfetta per gli amanti del turismo lento e consapevole Colle Val d’Elsa, per i suoi richiami medievali e per gli splendidi scenari paesaggistici, è il luogo ideale per passare una giornata a contatto con la meravigliosa storia della regione. Una fermata in questo borgo è un’occasione di scoperta, relativa non solo all’architettura deliziosa ma anche alle preziose tradizioni, soprattutto culinarie. Colle Val d’Elsa per la sua conformazione e per le sue caratteristiche è una tappa ideale anche per famiglie con i bambini. Il centro storico è chiuso al traffico e le strade sono facilmente percorribili con passeggini o biciclette. Un luogo dove perdersi alla scoperta delle tipicità locali senza fretta, in modalità lenta. 

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • Settembre 24, 2021

    Una zona favolosa, la Val d’Elsa! In questo piccolo borgo, Pero’, sono passata troppo velocemente, durante il soggiorno a San Gimignano.
    Da quello che qui hai scritto, invece, merita di soffermarsi almeno una giornata!

    Recupererò. Intanto grazie per le utili informazioni!

    reply...
  • Settembre 24, 2021

    Adoro la Toscana, è una delle mie regioni preferite; mi piacerebbe approfondire la conoscenza visitando i suoi tanti borghi medioevali e la sua natura rigogliosa. Colle val d’Elsa, per esempio, mi attira moltissimo. Lo terrò presente per un week end!

    reply...
  • Settembre 26, 2021

    Adoro la Toscana e ho visitato parecchie zone ma questa mai! Mi piacerebbe molto visitare Colle Val d’Elsa e il tuo itinerario mi sarà sicuramente utile

    reply...
  • Ottobre 1, 2021

    La Toscana è piena di meraviglie come questa tutte da esplorare! Non sapevo che la cittadina fosse famosa per la produzione del cristallo, c’è sempre qualcosa da imparare!

    reply...
  • Ottobre 1, 2021

    Incantevole come tutti i borghetti toscani! Ho girato parecchio la Toscana ma questo luogo non lo conoscevo. Interessante scoprire che Colle Val D’Elsa è famosa per i crsitalli ma soprattutto credo che abbia una vista fantastica sui verdi colli toscani 😍

    reply...
  • Libera

    Ottobre 1, 2021

    Quella che hai descritto è davvero una splendida passeggiata . Mi piacerebbe molto tornare in Toscana e visitare questa zona che finora non ho mai avuto modo di vedere dal vivo.

    reply...
  • Ottobre 3, 2021

    Casualità ci sono stata proprio lo scorso weekend, davvero bella! Sopratutto la parte alta, ti invita proprio andarla a visitare già quando la noti in lontananza dall’auto.

    reply...
  • Antonella

    Ottobre 5, 2021

    Ottimo suggerimento per una sosta durante un viaggio alla (ri)scoperta della Toscana metà perfetta per l’autunno

    reply...
  • Antonella

    Ottobre 5, 2021

    Ottimo suggerimento per una sosta durante un viaggio alla (ri)scoperta della Toscana metà perfetta per l’autunno

    reply...
  • Ottobre 6, 2021

    La Toscana è stupenda ed io ne ho visitato solo una parte. Il tuo itinerario è veramente interessante per cui lo segno tra quelli da fare nei prossimi mesi. Credo che sarà bello anche in primavera.

    reply...
  • Ottobre 7, 2021

    La Toscana regala sempre degli spunti interessanti. È forse la regione che più mi piace rispetto alle altre, non so dirti il motivo preciso. Grazie per aver condiviso questo tuo articolo perché non conoscevo affatto questo borgo.

    reply...
  • Claudia

    Ottobre 12, 2021

    Proprio a Colle Alta c’è la sede di un’associazione per cui ho fatto volontariato per moltissimi anni, per cui ci sono stata un paio di volte ed è stupenda!

    reply...
  • Ottobre 13, 2021

    Tra alcuni mesi dovrei giusto trovarmi nei pressi di Siena, colgo dunque l’occasione per ringraziarti a fronte del fatto che mi hai appena dato l’occasione di scoprire un borgo che ha tutta l’aria di saper rimanere nel cuore di tutti coloro che lo visitano!

    reply...

post a comment