Top
  >  Europa   >  Innsbruck in inverno. Cosa vedere in un giorno.

Innsbruck sembra stringersi in un abbraccio con le montagne circostanti, accarezzata dal passaggio dell’Inn, il fiume dai riflessi candidi che bagna l’Austria. E’ una delle città più belle della nazione, ed è continuamente meta di turisti da ogni parte del mondo, a prescindere dalla stagione e dalle temperature. E’stata spesso una tappa dei nostri viaggi on the road verso l’Europa, ma data la sua posizione privilegiata, in molti approfittano anche solo di un week end per fare meravigliose passeggiate tra le sue stradine caratteristiche.

Natale a Innsbruck, cosa vedere a Innsbruck, Tirolo, Austria, trevaligie

Innsbruck in inverno 

Innsbruck è una delle mete sciistiche più importanti d’Europa, ma la città offre attrattive imperdibili anche per i non amanti degli sport invernali. Lasciate l’auto sul lungofiume, sul lato dove sorgono le deliziose casette colorate costantemente illuminate dal sole nell’arco della giornata.  Attraversando il grande ponte di collegamento con la zona esterna, ci si ritrova esattamente all’ingresso del centro storico. Ed è proprio tra queste stradine affollate, piene di bar e ristoranti, che verrete rapiti dai profumi degli strudel e dalle intriganti facciate. Nel periodo natalizio poi, queste ultime diventano teatro di addobbi meravigliosi.

Natale a Innsbruck, cosa vedere a Innsbruck, Tirolo, Austria, trevaligie

Le Favole sui balconi. Natale a Innsbruck con i bambini

In Kiebachgasse, a dicembre, strani personaggi sembrano scrutare dall’alto turisti e passanti. Dall’alto degli eleganti balconi,  dagli angoli delle ricche finestre decorate  e  dalle tettoie di legno intarsiato delle imponenti facciate, famosi personaggi delle fiabe sembrano scrutare curiosi il via vai dei passanti. Tenete spesso il naso all’insù, e divertitevi a scovare  Biancaneve, Pinocchio e gli altri protagonisti delle favole assieme ai bambini, nascosti negli angoli più belli dei palazzi antichi di Innsbruck. Sono delle vere e proprie opere d’arte, particolari nei dettagli e bellissime da vedere o fotografare.

I mercatini di Natale di Innsbruck

Nel centro storico di Innsbruck si respira un atmosfera davvero romantica. Tra gli eleganti  palazzi medievali, nel periodo natalizio, si fanno spazio le tipiche casette di legno dei mercatini tirolesi. Un vero e proprio  villaggio in cui dedicarsi allo shopping invernale, tra addobbi, opere di artisti locali, caldi prodotti in lana rigorosamente fatti a mano e preziose palline per l’albero di Natale in vetro soffiato.

Lo street food da provare assolutamente

Per una piacevole pausa inoltre, perchè non sedersi al sole e sorseggiare dell’ottimo vin brulè? Molti stand infatti, sono dedicati allo street food locale. Troverete priezel caldi, punch fumanti e golose fette di sachertorte da mangiucchiare passeggiando. Deliziatevi anche con la famosa birra bavarese, che potete trovare in quasi tutte le postazioni culinarie. Da bere ghiacciata, accompagnandola a hot dog e crauti, o a salsicce arrostite. E se nel pomeriggio, con la temperatura che scende, cominciate ad aver voglia di qualcosa di caldo, ai lati della piazza ci sono tantissimi caffè in cui rintanarsi a bere cioccolata calda e the aromatici.

Cosa mangiare a Innsbruck, viaggio a Innsbruck con i bambini, trevaligie

Orari dei mercatini ed eventi a Innsbruck nel periodo natalizio

I mercatini di Natale del centro storico di Innsbruck sono aperti tutti i giorni dalle ore 11:00 alle 21:00, a partire dal 15 Novembre e fino al 23 Dicembre. Inoltre, su un piccolo palcoscenico posto proprio nella tradizionale piazza che ospita i mercatini, ogni giorno, alle 16:30 e alle 17:30, vanno in scena graziosi teatrini dedicati ai bambini. Sempre nello stesso periodo ci sono diverse sfilate, tra le viuzze del centro, della banda musicale del paese. nonchè  coinvolgenti spettacoli serali e interessanti concerti  della Scuola di Musica di Innsbruck.

Passeggiare per le vie del centro storico e vedere il famoso tettuccio d’oro

Ingurgitati dalle bancarelle dei mercatini natalizi e inebriati dai profumi di salsicce e priezel, non ci siamo resi conto di essere proprio sotto il Tettuccio d’oro,  il simbolo di Innsbruck. Si trova sul palazzo dei conti del Tirolo, il Neuer Hof, costruito da Federico IV nei primi decenni del 1400. Il  tettuccio è completamente ricoperto da 13 chili di oro e, illuminato dal tiepido  sole invernale, emana riflessi caldi, riverberi avvolgenti.

Natale a Innsbruck, centro storico di innsbruck, trevaligie

Cosa mangiare a Innsbruck

La Sachertorte e lo Strudel sono i due dolci tipici tirolesi, e non si può andar via da Innsbruck senza averli assaggiati entrambi. Un trionfo di cioccolato la prima, un tripudio di mele e cannella il secondo.
Cosa mangiare a Innsbruck, viaggio a Innsbruck con i bambini, trevaligie
Il pretzel, o meglio brezel, si trova praticamente ovunque in Austria, e soprattutto a Innsbruck si può definire il re dello street food. Crosta croccante e interno morbidissimo, il brezel accontenta ogni palato e si accompagna bene con ogni tipo di portata, ma è un ottimo stuzzichino anche assoluto.Un piatto della tradizione da provare assolutamente durante una visita a Innsbruck è senza dubbio la Wiener schnitzel, la braciola di maiale panata e accompagnata da patate croccanti e da una deliziosa salsa ai frutti rossi.
Cosa mangiare a Innsbruck, viaggio a Innsbruck con i bambini, trevaligie

 

Perché andare a Innsbruck in inverno

La città nel periodo natalizio è addobbata in ogni suo angolo, e offre ai visitatori scorci caratteristici e diverse possibilità di svago. I mercatini di Innsbruck inoltre, sono un’ottima occasione per gustare le specialità tipiche del Tirolo in modalità “mordi e fuggi”, lasciando così il restante tempo a disposizione per vagabondare tra le strade del centro, tra negozi di noto brand e nelle botteghe tipiche. I bambini poi rimangono letteralmente incantato da questo clima perenne di festa, elegante e discreto, e hanno diversi eventi a loro dedicato a cui poter prendere parte. Se i bambini si divertono, anche i genitori possono godersi la vacanza in tutta serenità. 

vedere innsbruck in un giorno, viaggio con i bambini, trevaligie

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Comments:

  • Dicembre 14, 2019

    Ottima questa guida sulla Innsbruck invernale! Noi l’abbiamo visitata in estate e ci è piaciuta moltissimo

    reply...
  • Dicembre 15, 2019

    Sono stata a Innsbruck qualche anno fa per i mercatini di Natale, sai che me li aspettavo più grandi visto il parlare che se ne fa? La Sacher buonissima 😉

    reply...
  • Dicembre 16, 2019

    Spero di visitarla l’anno prossimo in estate perché sarò nei paraggi ma in questo periodo sarebbe stato meglio sia per l’atmosfera natalizia che per lo street food che si trova nei mercatini. Una delizia!! *_*

    reply...
  • Dicembre 16, 2019

    Sono profondamente legata a Innsbruck perché mi ricorda un viaggio fatto con la mia famiglia quando ero piccolissima. Una delle cose che più amo di quella città è la sua stazione dei treni e la possibilità di viaggio che offre. Prenderei treni tutti i giorni!

    reply...
  • Dicembre 17, 2019

    Innsbruck è in cima alla mia vista di posti che vorrei visitare durante i mercatini. Purtroppo non è collegata benissimo con il sud italia per cui per me non è proprio a portata di mano, ma sicuramente un giorno ci andrò 🙂

    reply...
  • Dicembre 17, 2019

    Sono stata a Innsbruck in camper secoli fa, quando ero bambina e a parte le montagne innevate non ricordo molto. Mi piacerebbe però tornarci perché dalle tue foto mi ha fatto tornare in mente Zurigo, città che mi piace molto.
    E poi se ci sono tutte quelle cose buone da mangiare! Non impazzisco per lo strudel ma di Sachertorte potrei vivere 🙂

    reply...
  • Dicembre 17, 2019

    Ci sono stata varie volte, di cui una proprio nel periodo natalizio, anche se ormai molti anni fa. È una cittadina davvero bella e si mangia molto bene!

    reply...
  • Dicembre 17, 2019

    Oh wow! non sono mai stata ad Innsbruck e tutto sommato non è nemmeno tanto lontano. Ci farò un pensierino in primavera – mi piacerebbe visitarla con una temperatura mite. Bello il tettuccio d’oro!

    reply...
  • Dicembre 20, 2019

    che bella l’atmosfera natalizia che descrivi! Mi sembra già di sentire il profumo dei crauti e il sapore dello strudel! Sono stata a Innsbruck in estate e il centro conserva la sua atmosfera romantica, immagino che a Natale sembrerà il paese delle fiabe

    reply...
  • Dicembre 20, 2019

    A breve mi trasferirò in Austria, a Vienna, per qualche mese. Sicuramente però tornerò a Innsbruck, dove sono già stata tempo fa. Con il tuo post mi hai fatto venire l’acquolina in bocca… Non vedo l’ora di mangiare un’altra fetta di Sachertorte e un po’ di Strudel! Peccato solo che mi perderò l’atmosfera natalizia della città!

    reply...
  • Dicembre 27, 2019

    Mi sono innamorata di Innsbruck, visitata un’estate di tanti anni fa insieme alla mia famiglia. Spero tanto di tornarci, casomai in inverno per vederla innevata 🙂
    Sai che non sapevo delle personaggi delle fiabe ai balconi… la prossima volta guarderò meglio 🙂

    reply...
  • Gennaio 1, 2020

    Innsbruck è una destinazione che non ho mai davvero preso in considerazione, anche per la relativa difficoltà nel raggiungerla. Sembra un luogo piacevole però.

    reply...
  • Febbraio 12, 2020

    Da Innsbruck ci ero solo passata senza fermarmi ma la prossima volta che vi sarà l’occasione farò senz’altro una tappa. Adoro i centri storici con le tipiche casette da te descritte; la città dev’essere altrettanto interessante in inverno tra mercatini ed addobbi. La terrò presente.

    reply...
  • Febbraio 13, 2020

    Ho fatto qualche vacanza ad Innsbruck tantissimi anni fa. A quei tempi sciavo appassionatamente e l’ho vissuta “da sciatrice”, distratta dalle piste e poco attenta ai particolari della città. Però la ritrovo nelle tue descrizioni e sento quasi il profumo di cannella nell’aria.

    reply...
  • Febbraio 16, 2020

    Innsbruck mi era molto piaciuta, l’avevo visitata alla fine dell’inverno, quindi niente mercatini di Natale, ma ne avevo apprezzato molto le viuzze caratteristiche e gli edifici colorati. Purtroppo ci ho trascorso solo un giorno, ma penso sarebbe bello tornarci 🙂

    reply...
  • Febbraio 17, 2020

    Quando leggo di Innsbruck provo sia curiosità che tristezza perché avrei dovuto visitarla qualche anno fa ma poi saltò tutto. Di sicuro mangerei la Sacher (l’ho assaggiata a Vienna) e andrei in inverno per i mercatini di Natale 😍

    reply...
  • Febbraio 25, 2020

    Da tempo voglio andare a Innsbruck e poi non organizzo mai!Ora mi segno tutto e alla prima occasione ci vado.

    reply...
  • Marzo 6, 2020

    Mi faccio facilmente tentare dall’Austria per le fughe invernali, soprattutto a cavallo del classico ponte dell’8 dicembre, eppure ad Innsbruck non ho ancora messo piede! Non avevo mai letto altrove dello sbrilluccicante tettuccio d’oro, davvero elegante. Penso mi piacerebbe abbinare la visita di Innsbruck ad una sosta presso in mondo dei cristalli Swarovski a Wattens 😉

    reply...
  • Marzo 24, 2020

    Bellissima Innsbruck e ideale per una gita breve. Ci siamo state quest’inverno e abbiamo ancora la nostalgia di strudel e sacher, credo torneremo anche in altre stagioni per gustarci qualche altra fetta.
    Hai fatto delle foto molto belle.

    reply...

post a comment