Busy bag, intrattenere i bambini in viaggio, trevaligie
consigli di viaggio,  Organizzazione

Intrattenere i bambini in viaggio: la Busy Bag

Sapete cos’è una Busy bag?

La Busy Bag è una borsa, o uno zainetto, che contiene piccoli giochi, colori, album di stickers, e tutto quello che può intrattenere intrattenere il bambino durante il viaggio, sia in macchina che in aereo.

Per noi che viaggiamo molto in macchina, la Busy bag deve avere dei requisiti ben precisi.

  • Deve essere poco ingombrante.
  • Deve contenere piccoli giochi, possibilmente non da montare. I piccoli pezzi si spargerebbero ovunque in auto.
  • Deve contenere il peluche del cuore, e il giocattolo preferito. Che sia una barbie o una macchinina, il gioco preferito ha anche un effetto tranquillizzante. Crea una continuità con la loro casa, e li rassicura soprattutto se si cambia ogni giorno posto o albergo.
  • Deve contenere album, stickers, colori e figurine. Cose che con poco ingombro danno una grande resa.
  • Deve variare in base all’età, e al viaggio. Ogni partenza necessita di giochi nuovi, che devono creare interesse e attirare l’attenzione del bambino.

Busy bag, intrattenere i bambini in viaggio, trevaligie

 

La mia esperienza

Nei primi anni di vita bastavano libricini sensoriali, i sonaglietti e il peluche preferito.

A 4 anni è diventata più curiosa e creativa, quindi nello zainetto ho introdotto diversi set di personaggi Disney, con cui si intratteneva anche nei ristoranti, una lavagnetta magnetica, album da colorare e un quaderno su cui disegnare liberamente o attaccare stickers. In quel periodo gli stickers riuscivano a impegnarla anche per un oretta.

trevaligie, giochi da fare in viaggio, viaggio con i bambini, viaggio on the road

Ora che ha 5 anni, ho inserito quaderni didattici, con giochi e attività per imparare a scrivere e a contare divertendosi. Ma anche i classici giochini in legno, che stimolano l’attenzione e la creatività.

Busy bag, intrattenere i bambini in viaggio, trevaligie

Ho aggiunto inoltre una lavagnetta grafica per disegnare ovunque anche senza bisogno di carta e penna, e un sapientino portatile.                                                                                                                                                                     

Gia a quest’età potete “giocare” a prepararli al viaggio che dovete intraprendere. Potete coinvolgerli in ogni attività relativa alla destinazione da voi scelta. Che sia la preparazione della sua valigia, o la scelta della playlist per il viaggio in auto.

Un esempio pratico: in previsione di uno zoo safari, cominciate i giorni prima della partenza a leggere libri sugli animali. Il bimbo potrà così distinguere da solo le varie specie una volta arrivati al parco. Nella Busy bag potrete inoltre  inserire un kit da piccolo esploratore/ esploratrice. Con una torcia, una bussola e la mappa del parco si sentirà partecipe al 100% e giocherà a farvi addirittura da guida.

 

Se vi è piaciuto l’articolo vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il profilo Instagram per restare aggiornati su tutti i miei prossimi articoli e sui nostri viaggi on the road! 

Seguimi sui social

4 commenti

  • Munera

    Ti ringrazio per questo articolo, non so davvero come ringraziarti
    ma mi hai assistito molto!Ciao… è un po di

    tempo che leggo il tuo sito internet, devo dire che mi piace

    alquanto come scrivi. Questo è il mio primo commento, comunque grazie per le info che

    ci passi con ogni guida, continua cosi!

    • Annalisa Spinosa

      Cominciano a prepararsi all’avventura del viaggio già da casa, mettendo poi in pratica tutto quello che hanno appreso dai libri o dalle cartine geografiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *