Home » Lazise. Viaggio on the road sul lago di Garda.

Lazise. Viaggio on the road sul lago di Garda.

 

Uno dei borghi più suggestivi del lago di Garda è senza dubbio Lazise. Situato sulla sponda orientale, in provincia di Verona, è facilmente raggiungibile dalle località limitrofe, come SirmioneDesenzano, grazie a una fitta rete di collegamenti stradali di facile percorrenza.

Lazise. Il rinomato borgo del Lago di Garda

Il nome Lazise deriva dal latino “lacus”, che significa “villaggio lacustre”. E’ una delle località turistiche più rinomate del nord Italia, famosa e frequentata soprattutto per il clima sempre mite e per la bellissima passeggiata che dal centro storico porta fino al porticciolo e, in estate,  alle bellissime spiagge del lungolago.

Lazise, viaggio on the road sul lago di Garda, vacanza con i bambini sul Garda, trevaligie

Un pò di storia

La storia di Lazise è senza dubbio molto interessante, e i suoi bellissimi monumenti ne sono una forte testimonianza. Impossibile non notare, imponenti, le mura di cinta che proteggono ancora oggi il piccolo borgo. Testimonianze risalenti all’età del bronzo riportano Lazise come centro abitato da rudimentali palafitte e preistorico punto di commercio. In  epoca romana  poi, ebbe un ulteriore slancio nel settore commerciale.  A partire del 1200 Lazise divenne territorio scaligero, e proprio durante questa dominazione vennero innalzate le mura di cinta, e costruite la Rocca e la Darsena. La cittadina subì numerosi assedi e altrettanti saccheggi sotto la Repubblica di Venezia, alla quale rimase unita fino a quando Napoleone Bonaparte riuscì ad annetterla alla repubblica Cisalpina prima, e in seguito al Regno d’Italia. Solo nel 1866, dopo la terza guerra d’indipendenza, Lazise tornò ad essere territorio italiano.

Cosa vedere sul lago di Garda, laziale con i bambini, trevaligie

Il centro storico di Lazise

Entrando dalla porta principale si accede alla grande piazza del centro storico, con la sua bellissima pavimentazione a scacchi.

Lazise, vacanza sul lago di Garda, Verona, trevaligie

Nei vicoli poi, il pavimento si trasforma in fantasiose fantasie geometriche, esaltando così le botteghe d’arte e i molteplici bar e ristoranti che costeggiano le viuzze. Al tramonto è piacevole sedersi in uno dei locali che affacciano sul lungolago, e fare un aperitivo mente il sole si nasconde dietro le colline circostanti, ammirando i voli dei cigni che cercano riparo per la notte.

 

Il porticciolo di Lazise e la Torre Campanaria

Nell’elegante e raffinato borgo di Lazise spicca la bellissima Torre Campanaria, che si affaccia sul porticciolo e da al centro storico una nota ancora più suggestiva. Non può mancare una visita alla Dogana Veneta, nelle vicinanze, costruita nel 1300 e  ospitata in un edificio recentemente restaurato che si specchia nelle acque calme del lago di Garda. 

La chiesa di San Zenone e San Martino

L’incantevole chiesa di San Zenone si trova proprio a due passi dall’entrata di Lazise. Costruita all’interno delle mura del borgo, al posto di quella dedicata a San Zeno distrutta dai Lanzichenecchi, fu ampliata alla fine del settecento in stile neoclassico.   L’imponente facciata non passa di certo inosservata, e gli interni non sono da meno.  Stupisce il senso di spazio  che viene enfatizzato dal colore chiaro delle pareti e  spicca l’altare con il grande organo sullo sfondo.

Cosa vedere a lazise, lago di Garda con i bambini, trevaligie

Il Castello Scaligero

Fra le cose da vedere a Lazise  c’è il Castello Scaligero, edificato attorno all’anno mille come baluardo contro gli Ungari. Situato nella parte nord del centro storico, si affaccia sul lago e lo domina,  sorretto dalle mura cittadine. Tutto intorno un delizioso giardino, fortemente voluto dal conte Buri nella seconda metà dell’800.  A dare un tocco romantico a quest’oasi naturale ci pensa un prezioso ruscello, che raccoglie le acque delle colline circostanti, facendole defluire nel lago. 

Lazise con i bambini

Il centro storico di Lazise è completamente chiuso la traffico, ideale quindi se si viaggia con bambini al seguito. Il borgo ospita in diversi periodi dell’anno golosi mercatini, con prodotti gastronomici regionali ed esclusive creazioni artigianali. Preziosa poi è la presenza della ludoteca itinerante il Soffione, che trasforma un qualsiasi angolo della cittadina in un piccolo covo dedicato ai giochi antichi.

Giochi da tavolo interamente costruiti in legno, molto arcaici, costruiti e assemblati con tappi di sughero, piccoli scarti di falegnameria e materiali di riciclo. Ci siamo spesso fermati per usufruire di questi giochi “intelligenti”, capaci di sviluppare non solo strategia, tattica e ingegno, ma di riunire famiglie o gruppi di amici attorno ad un tavolo, interagendo e divertendosi nella semplicità dei giochi di una volta.

 Cosa vedere nei dintorni

Da Lazise è possibile raggiungere i vicini borghi del lago di Garda, come Bardolino, Salò e Peschiera. Inoltre, grazie alla presenza di sorgenti termali, nella vicina Colà è possibile immergersi in laghetti caldi e curativi ammirando gli splendidi paesaggi delle colline ciorcostanti. Grazie alle sue spiagge facilmente accessibili è possibile praticare diversi sport acquatici, come il paddleboard e la canoa. Nelle vicinanze poi si trovano i più famosi parchi divertimento d’Italia, tra cui Gardaland, e diverse aree naturalistiche, come il Parco Giardino Sigurtà e il Parco Natura Viva di Bussolengo. Lazise risulta essere, proprio per le sue molteplici attrazioni, una delle mete ideali per i turisti di ogni fascia d’età, visitabile in ogni stagione dell’anno.

 

Seguimi sui social

Annalisa Spinosa

24 pensieri su “Lazise. Viaggio on the road sul lago di Garda.

  1. Ne ho sempre sentito parlare molto bene, ma non ci sono mai stata. E leggendo il tuo post un po’ me ne vergogno, perché sembra veramente un posto molto interessante, con attività per tutta la famiglia.

    1. Guarda noi siamo andati per tre anni di seguito, in diversi periodi, e la ludoteca era sempre lì, anche se in posti diversi. Quindi credo sia facile trovarla a Lazise!

  2. Dunque, appena ho letto la parola Lazise ho avuto un déjà-vu. L’anno scorso sono stata a Lazise per lavoro, un weekend dove l’unica volta che ho messo il naso fuori dal centro congressi è stato per andare a cena. Mai avrei immaginato che questa cittadina potesse offrire così tanto. Spero di tornarci versione viaggiatrice.

  3. Da quando mi sono trasferita all’estero, mannaggia, scopro sempre luoghi italiani che visiterei di corsa. Chi lo sa? Magari, non appena torno in vacanza, riesco a convincere il resto dell’allegra baracca ad unirsi a me e a mettersi in marcia! Lazise sembra proprio un paesino da favola in grado di stupire persino i più scettici!!! 🙂

    1. Tutti i borghi del Lago di Garda sono molto adatto ai bambini, perché per la maggior parte del territorio chiusi al traffico. Lazise poi è una delle località migliori per le famiglie.

  4. Lazise è uno dei borghi a cui sono più legata. Quando facciamo qualche giorno sul Lago di Garda scegliamo sempre questo come punto sosta perché il suo centro storico chiuso al traffico ed il relax del lago sono davvero unici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto