Top
  >  Italia   >  Monteriggioni con i bambini. Viaggio on the road in Toscana.
Per coinvolgere i bambini nella visita a Monteriggioni si possono raccontare loro le leggende del posto, fatte di fantasmi e cavalieri.

Monteriggioni appare all’improvviso, con le sue torri e le mura medievali, nel bel mezzo delle colline toscane.  Un piccolo, magico borgo sospeso nel tempo e nello spazio a pochi chilometri da Siena,  dove passeggiare per un paio d’ore in un atmosfera davvero unica e rilassante.

Monteriggioni è un borgo medievale circondato da mura e torri, in cui passeggiare con i bambini in un atmosfera d'altri tempi.

Monteriggioni è un borgo medievale circondato da mura e torri, in cui passeggiare con i bambini in un atmosfera d’altri tempi.

Monteriggioni. Piccolo borgo medievale

Monteriggioni è un piccolo borgo che sembra uscito da un libro di favole, disegnato da abili mani di grandi illustratori. Dai colori tenui e dai profumi caratteristici delle terre toscane, Monteriggioni incanta subito il visitatore con le sue torri e le sue mura medievali. La grande piazza centrale poi, fulcro del paese, accoglie in un caldo abbraccio i turisti, con i deliziosi locali che ne costeggiano il perimetro. L’atmosfera di questo borgo, rude ma elegante al tempo stesso, incantò anche Dante Alighieri, tanto da nominarlo nel nono cerchio dell’Inferno per descrivere i tre giganti infissi nella voragine di Malebolge.

“Monteriggioni di torri si corona”

 

Monteriggioni è un bellissimo borgo medievale delle colline senesi, da visitare durante un road trip in Toscana.

Monteriggioni è un bellissimo borgo medievale delle colline senesi, da visitare durante un road trip in Toscana.

Leggende del borgo da raccontare ai bambini

Secondo alcune leggende pare che Monteriggioni sia stata collegata alla città di Siena da cunicoli sotterranei. I passaggi segreti catturano subito l’attenzione dei bambini, e per coinvolgerli nella visita del borgo, potete divertirvi a cercare insieme gli ingressi di queste (inesistenti) grotte sotterranee. Una buca nel terreno e una fessura nel muro incendieranno comunque la loro fantasia, già accesa dall’atmosfera medievale fatta di dame e cavalieri. Si narra inoltre che proprio in queste gallerie scavate nel terreno, vaghi ancora lo spirito di un capitano traditore, consumato dal rimorso. Pare che nelle notti di luna piena, dal pozzo posto nella piazza del borgo, si riescano a sentire cavalli al trotto e uno straziante lamento del cavaliere pentito in cerca di pace.

Un po di storia

Le mura di Monteriggioni sono un  grande esempio di architettura militare, tra l’altro sono ancora perfettamente conservate. Hanno un perimetro di 570 metri, e sono state costruite agli inizi del XIII secolo per proteggere il territorio senese dagli attacchi dei fiorentini. Le due città si contendevano infatti  il controllo della Toscana, e sia Siena che  Firenze  avevano grandi interessi di conquista verso Monteriggioni, già allora grande snodo commerciale e importante roccaforte militare.

Le casette del borgo di monteriggioni sono curate nei dettagli e piacevoli da guardare, con balconcini fioriti e portoncini di legno.

Le casette del borgo di Monteriggioni sono curate nei dettagli e piacevoli da guardare, con balconcini fioriti e portoncini di legno.

Cosa vedere a Monteriggioni

Per girare Monteriggioni basta una mezza giornata. Ci sono ampi parcheggi all’esterno, proprio sotto le mura, dai quali è  possibile raggiungere a piedi il centro storico, subito dopo aver attraversato la magnifica porta principale. Nel borgo è facile lasciarsi trasportare dall’atmosfera rilassata e tranquilla. Botteghe artigiane si susseguono a localini tipici, e balconcini fioriti si affacciano su deliziose casette in pietra. E’ davvero piacevole ritagliarsi un momento di relax sedendosi in uno dei tanti tavolini che si trovano in piazza, sorseggiando caffè o assaggiando i piatti tipici locali, come le pappardelle al cinghiale. Su questa piazza si affaccia anche la Pieve di Santa Maria Assunta, una piccola chiesa che custodisce al suo interno due tabernacoli risalenti al 1400 e un famoso quadro della Madonna del Vanni.

In terre toscane i salumi hanno da sempre la fama di essere prestigiosi. A monteriggioni li espongono dalle finestre!

In terre toscane i salumi hanno da sempre la fama di essere prestigiosi. A Monteriggioni li espongono dalle finestre!

Il Museo delle armature

Per dare un tocco ancora più storico alla visita nel borgo di Monteriggioni basta fare un salto al Museo delle Armature. I bambini apprezzeranno molto la passeggiata tra riproduzioni di armi e armature rinascimentali e medievali, e saranno sicuramente attratti dai modellini che riportano le varie tecniche di assedio di diverse epoche storiche. Nel biglietto di ingresso è compresa anche la passeggiata sulle cinta murarie, dalle quali è possibile ammirare la vallata senese in tutto il suo splendore.

 

 

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Comments:

  • Ottobre 27, 2020

    Che meraviglia questo post! Monteriggioni deve essere un posto unico, ideale, come hai detto tu, per portarci i bimbi. L’idea delle leggende da raccontare, mentre si attraversano i vicoli, è geniale. Sai che un po’ faccio invento anch’io delle storie quando gironzolo con i ragazzi? 🙂

    reply...
  • Ottobre 27, 2020

    Con bambini o senza, sembra una destinazione molto interessante. Mi prendo qualche appunto perchè potrei inserire questa cittadina in uno dei miei prossimi giri in Toscana.

    reply...
  • Ottobre 27, 2020

    Monteriggioni l’ho visitata ormai parecchi anni fa ma ci vorrei tornare e portare proprio mio figlio. Ricordo lo splendido colpo d’occhio su tutta la cinta muraria che si aveva man mano che si percorreva la strada per raggiungere il borgo ma mi ero persa il museo delle armature. Mio figlio è appassionato di queste cose e spero la prossima primavera di riuscire a organizzare un bel giretto.

    reply...
  • Ottobre 27, 2020

    Molto carino questo borgo e penso che la maggior parte dei bambini troverebbe di che divertirsi qui!

    reply...
  • Ottobre 28, 2020

    Che meraviglia i salami appesi alle finestre! Fanno davvero tanto Toscana e tanto tradizione! Questo è un borgo che non ho mai visto e che molto mi piacerebbe visitare, Sarebbe davvero bellissimo poter organizzare un bel tour tra Monteriggioni e altri borghi come Montepulciano e Volterra!

    reply...
  • Ottobre 28, 2020

    Che bello questo Borgo che con il tuo racconto diventa ancora più a misura di bambino. La Toscana riesce sempre ad affascinarmi nella sua autenticità: traspare proprio dal tuo scatto, con i salumi alla finestra.

    reply...
  • Ottobre 28, 2020

    Sono stata in Toscana svariate volte, essendo vicina alla mia Umbria, ma Monteriggioni è uno di quei borghi che, per un motivo o per l’altro, ho sempre saltato. Prima o poi riuscirò sicuramente a vederlo, ne sono sicura!

    reply...
  • Ottobre 30, 2020

    Pensa che avevo già prenotato un week end proprio a Monteriggioni in Settembre che poi è saltato per un contrattempo. Mi riprometto di tornarci, il borgo è proprio bello con tutte quelle torri e l’atmosfera medioveale, magari mi diverto anch’io ad ascoltare il rumore del cavallo nei cunicoli sotterranei!

    reply...
  • Novembre 4, 2020

    Penso sia un borgo molto particolare che vale la pena visitare. Non lo conoscevo e prendo nota, credo mi tornerà utile a breve 😉

    reply...
  • Novembre 6, 2020

    Sono stata a Monteriggioni 2 volte, ed entrambe mi ha davvero rapito! La seconda volta ci sono stata con mio marito che è rimasto rapito dal paese fortificato: andarci con i bambini sarà davvero emozionante!

    reply...
  • Novembre 6, 2020

    Ho scoperto questo borgo solo recentemente e mi ha colpito un sacco. Con il mio ragazzo stavamo giusto pensando di visitarlo, grazie per le dritte!

    reply...
  • Novembre 8, 2020

    Monteriggioni l’ho già visitata almeno tre volte. In occasione dei viaggi in Toscana, quando mi trovavo a passare sul raccordo autostradale Firenze-Siena, era sempre d’obbligo uscire per andare a vedere questo grazioso borgo arroccato sul colle. Nonostante le varie visite però non ero a conoscenza delle leggende che ho potuto leggere nel tuo articolo, vedi che non si finisce mai di imparare? Tra l’altro la foto in alto dell’osteria mi ha fatto venire in mente che una volta (ante celiachia) mi sono fermata qui con mia madre ed abbiamo assaggiato un tagliere di salumi tipici toscani ed un piatto di pici con il rigatino superlativi. Bei ricordi!

    reply...
  • Novembre 12, 2020

    I nostri borghi sono qualcosa di unico. Questo non lo conoscevo, infatti lo segno da andare a vedere. Il Museo delle armature mi ispira moltissimo, anche se sono sicura che la cosa più bella sia passeggiare per le sue antiche vie.

    reply...
  • Novembre 17, 2020

    E lo so, siamo fortunate, abitiamo a circa 55 km da Monteriggioni e la visitiamo spesso. In primavera abbiamo programmato un’uscita con drone. Vediamo cosa riusciremo a combinare! Belle foto!

    reply...
  • Novembre 17, 2020

    L’estate scorsa ho fatto un mini tour on the road della Toscana e per caso sono finita a Monteriggioni – una bellissima scoperta. Ci sono stata solo un paio di ore, ma ho apprezzato tanto la camminata lungo la cinta muraria (bellissimo davvero il panorama che si ammira). Interessante poi anche il museo delle armature. Il mio fidanzato si è divertito a provarle ed è rimasto incantato davanti ai modellini di castelli in miniatura e soldatini.. proprio come un bambino.
    Peccato che non abbia visto nessun salame appeso alle finestre… avrei fatto anche io sicuramente qualche foto 🙂

    reply...
  • Novembre 20, 2020

    Sono stata più volte in Val d’Orcia, eppure questo borgo è sempre rimasto fuori dai nostri itinerari per chissà quale motivo. Con questo articoli me hai dati parecchi per andare a vederlo e so già che le parti delle leggende e del fantasma del cavaliere saranno le preferite da mio figlio di quasi sei anni 😉

    reply...
  • Manuela

    Dicembre 1, 2020

    Io adoro i borghi e con i miei bambini ne abbiamo visitato un sacco! Questo ci manca…

    reply...
  • Dicembre 2, 2020

    Sono stata a Monteriggioni la scorsa estate, durante il mio on the road tra Toscana e Umbria. Hai descritto perfettamente il borgo, che è proprio una meraviglia! Le mura, le torri, la piazza e… Mi hai fatto tornare lì!

    reply...

post a comment