vacanze a Gaeta, dipingere a Gaeta, trevaligie
Sport e attività,  Vi presento Gaeta

Pittura in libertà in riva al mare. In vacanza a Gaeta con i bambini

Prendi una bellissima giornata di sole a Gaeta. Una brezza leggera che arriva da ponente, una spiaggia di sabbia fine incastonata in una baia paradisiaca. Una giornata perfetta da passare distesi sul lettino, con un buon libro da leggere sotto l’ombrellone. O perché no? Dipingendo assieme ai bambini il paesaggio che si apre davanti gli occhi, con tanti pennelli di varie misure, mischiando i colori fino ad avere la sfumatura perfetta per colorare il mare, cercando la giusta tonalità di bianco per riprodurre una nuvola gonfia e spumosa.

Dite che è una follia poggiare il cavalletto per dipingere in spiaggia, in alta stagione? Io credo che invece sia un opportunità fantastica. Un esplosione di creatività che solo il mare con i suoi colori accesi può alimentare. Sopraffatti dalla routine, lasciamo poco, pochissimo spazio alla nostra creatività, soffochiamo la fantasia sotto le incombenze della quotidianità. Invece, colorare e dipingere, sono attività da cui possono trarre beneficio sia il corpo che la mente.

Corso di pittura, mare Gaeta, trevaligie

Perché colorare può aiutare?

Colorare, dipingere, acquerellare, sono attività spesso relegate all’infanzia, al mondo giocoso dei bambini. Vero! Ma anche per gli adulti possono essere un valido aiuto per stimolare l’area cognitiva, la parte creativa che teniamo latente nel nostro cervello. Dipingendo inoltre, si liberano le emozioni, si riducono stress e ansia, si allontanano le preoccupazioni.

Corso di pittura, mare Gaeta, trevaligie

Quando farlo?

Il momento ideale per lasciarsi trasportare dalla creatività é senz’altro la sera o il tardo pomeriggio. In questo modo ci si può lasciare alle spalle lo stress accumulato durante la giornata, e concedersi un momento esclusivo dedicandosi ad un attività rilassante e creativa.  Bastano davvero pochi minuti al giorno, un angolino in cui rifugiarsi e abiti comodi per trarre beneficio dalla pittura creativa.

Lasciamo che emerga il nostro lato infantile ogni tanto, concediamoci un oretta da dedicare a noi stessi e alla nostra fantasia. Nostra e di tutta la famiglia.

Corso di pittura, mare Gaeta, trevaligie

Pittura in libertà in riva al mare

Nella bellissima baia dell’Ariana, una delle sette spiagge di Gaeta, esattamente presso il Lido Bahia Blanca, in un atmosfera rilassante e suggestiva, ogni martedì ci si ritrova in riva al mare per dipingere il paesaggio circostante. Un interessante iniziativa, che ha avuto inoltre un riscontro positivo anche dalle persone di passaggio, rimaste estasiate dalla fila di cavalletti in bella mostra, e dai bambini con i pennelli in mano, intenti a riprodurre il mare e le sue sfumature. A tenere il corso la bravissima Marta Bilbao, che ho avuto modo di conoscere personalmente e che reputo una persona di grande spessore artistico e soprattutto umano.

Vi presento Marta

Corso di pittura, mare Gaeta, trevaligie

Marta è una persona dall’animo dolce e gentile, che ti trasmette subito una sensazione di calma, di serenità. Laureata in Belle arti presso l’Università Politecnica di Valencia ( Marta è spagnola e mantiene fieramente il suo accento!) si è specializzata in scultura. Ha poi insegnato per diversi anni negli istituti scolastici, riavvicinandosi così sia alla scultura che alla pittura in chiave leggermene diversa, applicando cioè le sue conoscenze in campo didattico. Tra i suoi artisti di riferimento, la sua preferita rimane Dora Carrington, pittrice e decoratrice britannica. 

Marta è fantastica a trasmettere l’educazione artistica ai bambini e agli adulti, considerandola, ed esponendola, come materia di fondamentale importanza per la crescita personale . Riesce con il suo materno modo di fare, a far acquisire sicurezza nel bambino, riuscendo a fortificarne l’autostima e la propria identità.

Corso di pittura, mare Gaeta, trevaligie

 Il momento del passaparola, con lo sguardo rivolto verso il mare

Il momento che più mi è piaciuto durante l’incontro con Marta è stato quello del “passaparola”. Dopo aver giocato di fantasia e ritratto a seconda della visione individuale il paesaggio che avevano di fronte,  Marta ha invitato tutti i bambini a sedersi davanti alle loro creazioni, cercando di coinvolgere ogni singolo partecipante nella condivisione di opinioni, suggerimenti creativi, titoli da assegnare ad ogni singolo capolavoro da loro realizzato. Tutti i bambini si sono sentiti coinvolti, partecipi, inseriti in una piccola comunità riunita per esaltare l’arte, in ogni sua forma. Ci sono stati disegni astratti, disegni figurativi, ognuno con il suo titolo grazioso, simpatico  ed inventato sul momento, gradito da tutti i piccoli partecipanti. C è stata condivisione di nuvolette, esaltazione di sfumature bluastre, discussione sui colori usati per la vegetazione, visione d’insieme sull’orizzonte, sormontato ora da un sole sorridente ora da un gabbiano violetto. Vedere i bambini assorti, concentrati sul lavoro da loro svolto singolarmente, diventato in ultimo lavoro di gruppo, è stata una grande soddisfazione per tutti.

Dipingere insieme fa bene a grandi e  piccini

Disegnare o dipingere insieme è un modo per raccontarsi e conoscersi, in un momento magico di aggregazione. Dipingere infatti, aiuta ad abbattere i muri della solitudine e a liberare la creatività, utile soprattutto per le persone timide ed introverse. Se l’ambiente in cui si dipinge non ha nulla a che vedere con la competivita inoltre, si riesce ad acquistare fiducia in se stessi, aumentando la concentrazione e facendo fluire le emozioni. Con il disegno si racconta spesso quello che con  le parole non si riesce a dire.

Pittura in libertà in riva al mare: come partecipare

Vi è venuta voglia di partecipare o far partecipare i vostri bimbi? Avete voglia di cimentarvi a mescolare tempere, creare prospettive, provare a disegnare nuvole spumose? Se siete in vacanza al mare a Gaeta, sulla bellissima costa laziale, e volete rilassarvi o coinvolgere i vostri bambini in un esperienza in dimenticabile, potete contattare Marta al numero 3483820143 , oppure Giovanna, che ospita l’evento al Lido Bahia Blanca, al numero 3291264767

Se vi è piaciuto l’articolo vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il profilo Instagram per restare aggiornati su tutti i miei prossimi articoli e sui nostri viaggi on the road! 

 

33 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *