Sport e attività,  Viaggiare in Italia

Rainbow magicland: il parco divertimenti di Roma Valmontone

Abbiamo approfittato dei super sconti per la pre-apertura di Rainbow Magicland, il parco divertimenti vicino Roma, a Valmontone, e abbiamo passato una mezza giornata all’interno del parco.Rainbow magicland, Parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Rainbow Magicland è stato inaugurato nel 2011  e conta 35 attrazioni, qualche negozio e alcuni ristoranti, che si sviluppano intorno al grande lago centrale. Il tema centrale del parco è la magia, e la sua mascotte è un grosso gatto giallo, il Gattobaleno.

Rainbow magicland, parco divertimenti roma valmontone, viaggio con bambini, trevaligie Ci sono anche diversi spettacoli nella programmazione, sia al chiuso che all’aperto. Certo Rainbow non è grandissimo, quindi non è paragonabile ad altri parchi italiani, tipo Gardaland o Mirabilandia. Ma andiamo per gradi.

 

Parcheggio

Il parcheggio costa 5,00 euro.  I posti sono tutti posti al coperto. La cosa che mi è piaciuta molto è che tutte le coperture dei parcheggi sono ricoperte da pannelli fotovoltaici, da cui il parco attinge corrente. Si può pagare all’uscita, presentando il tagliando che rilascia la macchinetta all’ingresso, presso l’Info Point.

Rainbow magicland, parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Biglietti

Il biglietto per la pre-apertura è costato 9,00 euro a persona.

On line potete trovare biglietti a 19,00 euro. L’ingresso è gratuito ai bambini che non superano il metro di altezza.

I biglietti si possono comprare anche in loco presso l’Info Point all’entrata.

I cani di piccola taglia possono entrare, se muniti di museruola.

Il parco Rainbow Magicland

Come già detto il parco non è molto grande. Se non c’è molta affluenza si girano tutte le attrazioni anche in mezza giornata.  C’è un area completamente dedicata ai bambini, Tonga, dove si trovano diverse attrazioni a loro dedicate, come l’Esplorabruco e la Motorgiungla.Rainbow magicland, parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Inoltre qui potete trovare anche una piccola zona con dei playgrounds, in cui lasciare liberi i bambini, sorvegliata da un addetto del parco. Purtroppo però la maggior parte delle attrazioni non è accessibile a chi è più basso di 1,05 cm. Pertanto se avete bimbi piccoli farete ben poco se non qualche trenino di ordinanza.

Rainbow magicland, parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Ristoranti

Ristoranti da evitare, prezzi carissimi per prodotti scadenti. Diversi pub con hot-dog, un solo ristorante a buffet, Il Castello,  dove è possibile prendere un piatto di pasta al pomodoro o un insalata. Inutile polemizzare sui menù bambini che non contengono nulla di salutare, solo cotolette e patatine. Fatevi fare pane e frittata dalla suocera prima di partire per questa avventura, evitate inutili file e lo stomaco ve ne sarà grato. La suocera un po’ meno.

Le attrazioni

Le attrazioni strong non sono molte, a parte Shok, la montagna russa che è proprio sul lago, e Cagliostro, una roller coaster adatta anche ai bambini più grandicelli.Rainbow magicland, Parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Poi c’è Demonia, un horror house (?) che promette meraviglie. Io ho solo camminato al buio pestando piedi a chiunque con rumori fastidiosi di sottofondo. Non adatta comunque ai bambini, il volume è alto e potrebbero impressionarsi.

Rainbow magicland, parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

 Abbiamo trovato poi le classiche attrazioni acquatiche, Yucatan e Le Rapide, molto scenografiche e davvero adrenaliniche.  Ovviamente ci si inzuppa dalla testa ai piedi, quindi è necessario  un impermeabile e un cambio per quando si torna sulla terraferma. Proprio all’entrata delle attrazioni potete trovare un distributore automatico di impermeabili usa e getta, mentre all’uscita trovate i maxi phone dove potrete asciugarvi per 2,00 euro.Rainbow magicland, parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Il top è Mistica, Drop Tower alta 72 metri e ad oggi la più alta d’Italia

Per il resto le attrazioni classiche come le macchine volanti, le auto-scontro, le mongolfiere e la ruota “semi” panoramica con vista outlet.

Molto carino per le bambine è il Pianeta Winx. A bordo di macchinine si viene proiettati in un bosco fatato pieno di fatine. 

Spettacoli

A partire dal 19 Aprile andrà in scena al Gran Teatro  ALADIN LA MAGIA DEL MUSICAL. Uno spettacolo ambientato nella magica città di Agrabah, dove poter ammirare Aladin e la principessa Jasmine, assieme a tutti gli altri personaggi della storia.

Winx Live

Rainbow magicland, parco divertimenti Roma Valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

Non abbiamo assistito agli spettacoli, perché c’era solo una programmazione e ovviamente siamo arrivati troppo tardi,  quindi non so dirvi se possano essere interessanti. Ho però  intravisto nei dintorni una Winx vestita da Bratz. Ma forse era un allucinazione. 

Considerazioni

Come già detto, Rainbow Magicland è un parco molto piccolo, non paragonabile ad altri parchi italiani. Il costo del biglietto però è più che permissivo. Ideale per far passare una giornata diversa ai bambini se si è nelle vicinanze della capitale. Non partirei apposta per andare a Raimbow, per intenderci. La gestione del parco è cambiata, quindi speriamo in ulteriori miglioramenti. Tutto sommato esperienza positiva.

Rainbow magicland, parco divertimenti roma valmontone, viaggio con bambini, trevaligie

 

Se vi è piaciuto l’articolo vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il profilo Instagram per restare aggiornati su tutti i miei prossimi articoli e sui nostri viaggi on the road! 

23 commenti

  • Simona

    Io ne ho sempre sentito parlare bene proprio perché nonostante le dimensioni ridotte permette di trascorrere una piacevole giornata ad un costo molto accessibile. Il consiglio del panino con la frittata comunque è top, da tenere veramente a mente! 😉

  • Francesca

    Ho visitato molto spesso Rainbow Magicland in passato, quando i miei bimbi erano molto piccoli. Era il tempo in cui le Winx avevano un successo pazzesco! Non dimenticherò mai le ORE di fila per vedere il loro spettacolo… Ehm.. Sì, anche per me in realtà erano mascherate da Bratz. Noto con piacere che a distanza di anni il loro fascino è rimasto inalterato 😀
    Bel reportage 👏

  • Erika Cammarata

    è un parco divertimenti che mi ha sempre affascinata moltissimo, fin dalla sua apertura. Mi piaceva perché ci facevano un gioco tipo quiz show qualche anno fa e mi facevo certe risate. Mi piacerebbe andarci soprattutto per le scenografie delle varie attrazioni, in particolare Mistica e Demonia.

  • MARTINA BRESSAN

    Quando siamo stati in vacanza da quelle parti mi ero informata riguardo questo parco per poter portare mio nipote, non mi avevano molto convinto. Il prezzo è certamente accessibile (Gardaland è molto più costoso) però avevo letto che era davvero piccolino e le attrazioni spesso non così interessanti. Speriamo che con la nuova gestione cambi un po’…

  • Cla

    Non conoscevo questo parco divertimenti, quindi grazie!
    Ho un’amica che sta per partire per Roma con la bimba, glielo consigliero’

  • Cristiana

    Mi piacciono molto i parchi a tema: giusto qualche settimana fa, in occasione di ponti ecc, sono tornata per la milionesima volta a Gardaland, però questo di Roma mi manca!

  • Alessandra

    Bella recensione. Non ci sono mai stata, ma ne ho sentito parlare. Io sono una fan sfegatata di Gardaland e, purtroppo, non ho ancora visitato un parco che possa competere con lui!! Comunque è bello sentire le varie opinioni. Grazie!

    • Annalisa Spinosa

      Con Gardaland non c’è competizione alcuna. È il top dei parchi. Attrazioni fantastiche, ambientazioni perfette. Rainbow va migliorato ancora e ancora secondo me ha bisogno di crescere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *