Top
  >  Italia   >  San Felice Circeo. Cosa vedere nel borgo marinaro della Riviera di Ulisse.
Cosa vedere a San Felice Circeo. Viaggio on the road nella Riviera di Ulisse.

Se ti trovi in viaggio nella Riviera di Ulisse non puoi fare a meno di fermarti a San Felice Circeo, borgo marinaro di rara bellezza. E’ protetto dalla sua cinta muraria, ha origini antichissime e incarna perfettamente lo stile mediterraneo. Tra le sue viuzze di ciottoli si respira un’atmosfera molto particolare. Il profumo del mare avvolge ogni angolo e le casette imbiancate a calce rendono questo borgo un’oasi di pace dove passeggiare a passo lento alla scoperta delle sue peculiarità. 

San Felice Circeo

Il centro storico

Sono molte le cose da vedere a San Felice Circeo ma il modo migliore di conoscere questa città è proprio passeggiando tra le stradine del centro storico. Il borgo di San Felice si trova a 100 metri sul livello del mare ed è incastonato sul Monte Circeo, avvolto dalla verde e rigogliosa macchia mediterranea. Per accedere al centro storico bisogna passare dal Ponte, una porta ad arco che un tempo era provvista di un ponte levatoio. Una volta varcata la porta vieni subito avvolto dalla magica atmosfera del borgo e dal tranquillo via vai di piazza Lanzuisi. Qui si trova la famosa Torre dei Templari, costruita intorno al 1200 da una congregazione di monaci. Al suo interno è possibile ammirare la mostra permanente Homo sapiens et Habitat che aiuta a conoscere le origini di questa città e dei territori circostanti.  Sulla stessa piazza affaccia anche il Palazzo Baronale, un tempo proprietà della famiglia Caetani, che oggi è sede del comune di San Felice Circeo. 

Il viale principale del centro storico è costeggiato da deliziose botteghe artigiane che danno vita e colore alla passeggiata. Qui si trovano inoltre caratteristici ristoranti e molti locali dove, soprattutto durante l’estate, si concentrano i turisti e gli abitanti del paese. Da questa principale arteria si diramano incantevoli vicoletti  e tra balconi fioriti e caratteristiche scalinate puoi scorgere all’improvviso il mare con le sue mille sfumature. 

Cosa vedere a San Felice Circeo. Viaggio on the road nella Riviera di Ulisse.

Passeggiare nel centro storico di San Felice Circeo al tramonto permette di vedere il borgo illuminato da preziose sfumature di rosso.

La via del Faro

La strada che dal centro storico di San Felice porta alle batterie del Circeo è una delle più belle e panoramiche dell’intera regione. Si chiama Via del Faro e costeggia la scogliera regalando ad ogni curva paesaggi da mozzare il fiato. Lungo questa strada si trovano diversi belvedere in cui fermarsi a scattare splendide foto e a metà percorso incontri il bellissimo faro di Capo Circeo.

la via del faro a San felice Circeo

Il faro di San Felice Circeo si trova a circa e km dal centro storico della città ed è uno degli scorci più autentici della costa.

Guida i marinai dal lontano 1886 ed è praticamente circondato dalla meravigliosa e profumata macchia mediterranea, incastonato tra agavi e rovi di mirto. Questo scorcio del Circeo al tramonto da il meglio di se regalando sfumature e paesaggi di straordinaria bellezza. 

san Felice Circeo. Cosa vedere nel borgo della Riviera di Ulisse.

La Via del Faro regala scorci panoramici di grande bellezza che, se raggiunti al tramonto, diventano davvero emozionanti.

La leggenda della Maga Circe

Pare che proprio in questa zona Ulisse sia stato incantato e sedotto dalla Maga Circe, innamoratasi di lui vedendolo passare con la sua nave mentre risaliva la costa italiana. Ulisse infatti, secondo la leggenda, una volta visitato il paese dei Lestrigoni arriva sull’isola Eea, credendola disabitata. Invia il fidato Euriloco in ricognizione con l’equipaggio ma una voce melodiosa attira tutti in un palazzo circondato da animali feroci.  Vengono accolti e viziati dalla padrona di casa che con un incantesimo li trasforma in animali a seconda dell’indole di ognuno.

Euriloco invece torna alla nave e racconta l’accaduto a Ulisse, che parte subito in aiuto dei suoi compagni. Durante il tragitto però incontra il dio Ermes, un messaggero degli dei, che gli svela il segreto per rimanere immune agli incantesimi della Maga Circe. Per evitare ogni possibile stregoneria deve mischiare un erba magica a qualsiasi piatto o bevanda che la maga potrebbe offrirgli. Sconfitta dal trucco di Ulisse Circe annulla l’incantesimo e decreta la sua sconfitta. Prima di lasciare l’isola però Ulisse rimane con la Maga Circe per un anno intero e dalla loro relazione nasce Telegono.

Il porto e le Grotte di San Felice Circeo

Per vivere al meglio questa città è bene conoscerne anche i territori circostanti. Lascia dunque il centro storico e dirigiti verso il mare. Qui puoi passeggiare nel grazioso porto di San Felice Circeo e se ne hai l’opportunità affitta una  barca con cui navigare lungo la costa alla scoperta delle bellissime Grotte Naturali di San Felice Circeo. Sono cavità scavate nella roccia di una bellezza disarmante, famose soprattutto per via di preziosi ritrovamenti archeologici rinvenuti al loro interno. La più suggestiva è la Grotta delle Capre mentre, visibile solo da mare, la Grotta della Maga Circe ammalia quanto la voce narrata nella leggenda. 

San felice Circeo. Cosa vedere nella Riviera di Ulisse, Lazio

Dal borgo di San Felice Circeo è possibile ammirare il panorama sottostante dai vari belvedere che si trovano lungo la strada.

Le spiagge e  il Parco Nazionale di San Felice Circeo

San Felice è soprattutto una rinomata località balneare e offre grandi spiagge di sabbia fine adatte anche alle famiglie con i bambini. Sono ben servite da lidi attrezzati e l’acqua è pulita e cristallina. Gli arenili sono incastonati nel bellissimo promontorio del Parco Nazionale del Circeo, uno dei parchi naturali e paesaggistici più belli d’Italia. Vanta al suo interno ben quattro riserve naturali, tra dune, flora e fauna tipicamente mediterranee. Sono tante le attività da poter svolgere nel parco con i bambini. Ci sono numerosi sentieri da percorrere nel bosco tra pungitopo, profumate felci, asparagi, rosmarino, mirto e lentisco. Con un pò di fortuna puoi avvistare lepri, volpi e cinghiali passeggiare nel sottobosco mentre sulle falesie del Promontorio puoi facilmente avvistare i falchi pellegrini e gli aironi cenerini. 

L’ingresso al parco è gratuito ed è possibile accedere alle aree pic-nic e a tutti i sentieri in totale autonomia rispettando le poche e semplici regole in vigore in ogni parco italiano. Non accendere fuochi e falò, non lasciare rifiuti e non portare via nulla.

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • Ottobre 26, 2021

    Ma che posto fantastico! Io adoro i borghi come questo: mare, grotte, il faro e tutto il resto creano una atmosfera per me irresistibile. Il tutto condito dalla leggenda della Maga Circe e di Ulisse! Devo assolutamente vedere questa meraviglia!

    reply...
  • Ottobre 26, 2021

    le tue foto sono delle vere cartoline e rendono perfettamente l’atmosfera mediterranea del borgo. La storia di Ulisse e della maga Circe che aveva trasformato il suo equipaggio in porci mi è sempre piaciuta tantissimo e comunque mica scemo a restare un anno in un posto meraviglioso come questo!

    reply...
  • Ottobre 26, 2021

    Mi hai fatto scoprire un altro. Luogo di rara bellezza. Non avevo mai sentito parlare di San Felice Circeo e nemmeno della leggenda di Ulisse.

    Complimenti per le foto, sono strepitose e fanno venire voglia di andare a conoscere subito questo borgo magico!

    reply...
  • Libera

    Ottobre 26, 2021

    Questo borgo l’ho sentito spesso nominare ma non l’ho ancora visitato . Mi piacciono i fari e i paesi di mare perché mi ricordano il luogo da cui vengo . Può essere una valida idea per un week end fuori porta.

    reply...
  • Ottobre 26, 2021

    È veramente l’emblema di un borgo mediterraneo! Adoro i vicoli del centro storico e quella vista sul mare!

    reply...
  • Ottobre 26, 2021

    Non capisco se sei tu particolarmente brava a descriverlo e fotografarlo, o il borgo è veramente cosi carino e interessante , una nuova bella scoperta da vedere

    reply...
  • Ottobre 27, 2021

    Non conosco bene questa zona e leggendo il tuo articolo mi è venuta voglia di vederla meglio. S. Felice Circeo è veramente carina, un perfetto connubio tra mare, natura e cultura.

    reply...
  • Ottobre 27, 2021

    La famosa Maga Circe!!! Bellissima storia legata ad Ulisse e le sue avventure. Credonchr mi piacebbe molto questo borgo, mi piace passeggiare tra i vicoli e scoprire piccoli angoli da fotografare.

    reply...
  • Ottobre 27, 2021

    Un luogo davvero meraviglioso! E come sempre le tue foto rendono il tutto ancora più attraente.
    E’ una zona che non ho mai esplorato, davvero credo di essermi persa qualcosa di bello, spero di poter rimediare presto! ;9

    reply...
  • Ottobre 27, 2021

    Ho un carissimo amico che vive a San Felice ma non mi ha mai detto che è un borgo così bello… Appena lo sento lo rimprovererò per questo! Che atmosfera si respira e che belle luci immortalate dalle fotografie! Ci devo fare un pensierino!

    reply...
  • Ottobre 28, 2021

    Complimenti per le foto e l’articolo, non ero neppure a conoscenza di questo borgo, che sembra davvero suggestivo, soprattutto con le luci del tramonto.

    reply...
  • Ottobre 28, 2021

    La via per il faro dev’essere davvero suggestiva, così come la vista del panorama. Davvero un bel borgo quello di San Felice, se si aggiunge anche la leggenda della Maga Circe e Ulisse, non può non entrare nei borghi che voglio visitare!

    reply...
  • Novembre 2, 2021

    Adoro i luoghi collegati alla mitologia e sono particolarmente affezionata ad Ulisse e alla sua storia!
    Bellissima!

    reply...
  • Novembre 3, 2021

    Conosco molto poco quella zona: dovrei dedicarci una vacanza! So che sono luoghi splendidi e, non a caso scelti come casa per una maga mitologica così bella e potente. Prima o poi ci faccio un giro!

    reply...
  • Novembre 12, 2021

    Wooooow che posto magnifico!!! Mi sono fatta attrarre dalla foto in anteprima e dal titolo ma continuando a leggere mi hai fatto viaggiare completamente con la mente 😍 non sono mai stata in queste zone e dalla tua descrizione meritano assolutamente!!! Grazie per averci raccontato questa splendida esperienza

    reply...
  • Novembre 15, 2021

    Non sono mai stata da queste parti ma il tuo racconto mi ha fatto venire voglia di passeggiare per quelle stradine e fermarmi a guardare il panorama. Terrò in considerazione questo luogo per la prossima gita fuori porta!

    reply...
  • Novembre 19, 2021

    Mai state da queste parti .. ma adoriamo i borghi come questo, ricchi di storia e tradizione e poi in più si vede il mare! Cosa si può volere di più!? Ce la segniamo come prossima gita fuori regione!!

    reply...
  • Novembre 30, 2021

    Complimenti! Foto ed immagini pazzesche. Un borgo del quale sinceramente non ho mai sentito parlare e grazie a te l’ ho inserito tra le mete italiane da visitare.

    reply...

post a comment