Top
  >  Chi sono

Ciao! Io sono Lisa, mammablogger, sup girl e viaggiatrice on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Amo il mare, l’inverno e le ciliegie. Amo la musica e  le lunghe passeggiate nella natura. Sono una grande sognatrice. Adoro perdermi nei mie pensieri fissando un punto nell’orizzonte. Leggo molto. Mi perdo tra le pagine dei libri dando vita ai protagonisti, li rendo vivi e attivi nella mia mente.

Plaza de espana, siviglia, viaggio on the road in spagna, trevaligie

La mia passione: scrivere di viaggi

Scrivere è sempre stata una mia grande passione. Diari, piccole poesie, brevi novelle. Mi piace trasformare i miei pensieri in parole. Soprattutto mi piace raccontare, romanzare, descrivere i viaggi che intraprendo con la mia famiglia narrando le storie dei luoghi e delle comunità che ci accolgono. Condividere le mie emozioni e le mie sensazioni è il motivo per cui mi sono buttata a capofitto in questa impresa. Nel blog riverso non solo le mie esperienze di viaggio, ma l’entusiasmo e l’eccitazione che mi avvolgono ogni qualvolta mi trovo in una nuova realtà. 

Il mio quartiere preferito di Gaeta, la mia città, è il porto dei pescatori.

Il mio quartiere preferito di Gaeta, la mia città, è il porto dei pescatori.
Foto di Marika Meschino

Come intendo il viaggio

Il mio modo di intendere il “viaggio” è quello di entrare a far parte del tessuto dei posti. Mi piace osservare i modi di fare degli autoctoni e le loro usanze, cercando di farne parte. Non mi appassiona il viaggio in crociera o quello del villaggio turistico, esperienze che non disprezzo ma che limitano la mia voglia di spaziare e la mia autonomia. Prediligo il viaggio “on the road”. L’idea di spostarsi quando si vuole e dove si vuole da un senso di profonda libertà, perché non si è vincolati a niente e nessuno. Ogni giorno siamo liberi di vedere un nuovo posto, di parlare con nuove persone, di sederci in nuovi locali. Dalla nascita della bambina il nostro modo di spostarci si è un po’ modificato. Ma non si è mai fermata la nostra voglia di scoprire nuovi posti, di interagire con nuove culture e nuovi dialetti, di cercare la peculiarità dei luoghi nei piatti e nei prodotti tipici.

Chi sono, travel blogger, blog di viaggi on the road, trevaligie

Nonostante ami molto stare fuori casa e relazionarmi con persone nuove durante ogni viaggio, quando torno al  mio paesello mi si apre il cuore. La mia amata Gaeta mi ha visto nascere, crescere sulla sua sabbia, diventare adulta. Il suo profumo lo porto sotto il naso ovunque. Spero che anche mia figlia un giorno possa viaggiare libera e indipendente, non dimenticando mai le sue radici.

Le nostre valigie, tre e non di più, sono sempre pronte…

Comments:

  • Luglio 9, 2019

    Lo ammetto, non ricordavo cosa fosse una sup girl e ho ripassato attraverso il link… ma sono un appassionato dei giochi di parole e nel tuo caso sembra una perfetta definizione nella contrazione di super-girl!
    Il multivan è eccezionale. Bello che gli impegni della famiglia e la frenesia della vita non ti abbiano ostacolato nel perseguire le tue passioni.
    In bocca al lupo per questo progetto da mammablogger!

    reply...

post a comment