Salone del camper, parma, trevaligie
consigli di viaggio,  Sport e attività

Il Salone del Camper di Parma

Vi avevo già parlato in un articolo della nostra intenzione di comprare un  camper o un multivan di ultima generazione, e passare quindi ad una diversa esperienza di viaggio, rimanendo sempre e comunque “on the road”. La cosa che più ci intriga della vita in camper è il fatto di muoversi agevolmente con tutta la famiglia, cane compreso, senza stare li ad impazzire per fare e disfare i bagagli, o per cercare alberghi pet-friendly. Il camper è una vera e propria casa su ruote e quindi il suo punto di forza è il fatto di poter avere sempre tutto a disposizione. Un monolocale su ruote, piccolo e confortevole al tempo stesso.

Salone del camper, parma, trevaligie

Non potevamo quindi mancare all’evento dell’anno, il Salone del Camper di Parma, in scena dal 14 al 22 settembre, dove tra centinaia di mezzi esposti sicuramente ci sarà quello che farà al caso  nostro. E noi saremo li per valutare il modello più adatto alle nostre esigenze di viaggio.

Perché scegliere il camper

Uno dei motivi per cui scegliere una vacanza in camper è il fatto che ci si può spostare ovunque e si può fare conoscenza con altri appassionati. Perché si,  il camping è fatto di appassionati. Quando ci si ferma nelle aree di servizio per camperisti  si conoscono altre  persone, si fa amicizia e si condividono idee, spunti, racconti di viaggio ed esperienze. Magari si fa anche qualche tragitto insieme.

Viaggiare in camper poi, permette di scoprire nuovi luoghi, spostandosi dal mare alla montagna, dalle città alle spiagge senza dover necessariamente fare e rifare i bagagli, senza dover cercare alberghi strada facendo per fare tappe di una notte. Quando ci si ferma poi sembra di essere in casa, per via dell’ambiente  intimo, sicuro, confortevole che permette di addormentarsi guardando le stelle.

Salone del camper, parma, scegliere il camper, trevaligie

IL CAMPER PIACE AI BAMBINI

I bambini ed i ragazzi adorano viaggiare e fare esperienze in camper. E’ un connubio tra casa e vacanza, perché nonostante ci si trovi a chilometri di distanza, nella casa viaggiante c’è un pò del loro mondo. Portano con loro giochi, peluche e possono dormire e svegliarsi quando già si è in viaggio. L’esperienza outdoor poi, stimola la loro fantasia, rafforza il loro carattere, facendoli sentire dei veri piccoli esploratori.

Perché visitare il Salone del Camper di Parma

Ci sono diversi motivi per cui visitare il Salone del Camper di Parma, primo fra tutti il fatto di avere tutti i modelli di camper, caravan e furgonati  a disposizione in un unica area espositiva, piuttosto che girare l’Italia a cercare i singoli concessionari. Avremo inoltre l’opportunità di visionare i vari modelli, testarli e poterne toccare con mano la qualità degli allestimenti. In più ci sono aree specifiche dove poter acquistare direttamente complementi, accessori e le varie attrezzature per vivere una vacanza in totale libertà e sicurezza.
Vita da camper, salone del camper di parma, trevaligie

Non è da sottovalutare poi, il semplice fatto di trovarsi in loco, in una vera e propria community di appassionati del settore. Il modo migliore quindi di condividere esperienze e cercare consigli da chi del camping ha fatto uno stile di vita.

I marchi in esposizione

I marchi in esposizione sono davvero tantissimi. Nell’area espositiva saranno presenti modelli Adria, Chausson, Malibù, Mobilvetta e Possl, tanto per citare i più conosciuti. Ma anche veicoli commerciali e i furgonati della Mercedes e della Wolksvagen, tra i quali c’è il multivan che abbiamo adocchiato. In più Pegeout, Laika, Mobilvet e tanti altri ancora.

Vita da camper, salone del camper di parma, trevaligie

Visitare il Salone del Camper con i bambini

Per permettere ai genitori di visitare l’area espositiva in totale libertà, al Salone del Camper è stata attivata un area di custodia e di intrattenimento per i bambini dai 3 agli 8 anni, attiva tutti i giorni, dalle ore 14.30 alle ore 18 dal lunedì al giovedì. Nelle giornate di sabato 14 e domenica 15, e dal venerdì 20 a domenica 22 l’area bimbi sarà aperta dalle ore 09.45 alle ore 18, sempre con la presenza di educatori professionali.

Visitare il Salone del Camper con il cane

Al Salone del Camper di Parma non possono mancare i nostri amici animali, fedeli compagni di viaggio. Per loro tante attività sportive e giochi, guidati da esperti istruttori. Gli educatori inoltre rimarranno a disposizione per rispondere a qualsiasi domanda riguardante la gestione e l’educazione del cane. Tra le varie attività in programma, oltre al Rally Obedience, anche la nuovissima Dog Dance. Piccoli esercizi da far fare all’amico a 4 zampe, che svolti di seguito somigliano ad una piccola coreografia! 

Costi e orari 

Dal lunedì al venerdì, il biglietto di ingresso giornaliero costa € 8,00

Il sabato e la domenica  il biglietto giornaliero ha un costo di 10,00 € a persona

I bambini fino a 12 anni entrano gratis, e i cani possono entrare con guinzaglio e museruola.

Il Salone del Camper di Parma sarà aperto tutti i giorni, dal 14 al 22 settembre, dalle ore 9:30 alle ore 18:00

Per avere tante news in diretta dal Salone del Camper di Parma  vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il profilo Instagram , con tante stories live!

Seguimi sui social

45 commenti

  • Elisa

    Non ho mai fatto una vacanza in camper ma mi piacerebbe provare… come dici tu il senso di libertà che si ha potendosi spostare come e dove si vuole dev’essere impagabile…

  • Julia

    Vorrei provare a fare un viaggio in camper, una volta c’è sfiorata l’idea di noleggiarlo e siamo andati anche a vedere. Con i bambini potrebbe essere una buona idea, come prima esperienza sceglierai un camper a noleggio per visitare gli Stati Uniti o il Canada

    • Annalisa Spinosa

      Si hai pienamente ragione. Prima di comprare, fare una prova non guasta. Ma noi siamo già abituati a viaggiare on the road, con multivan accessoriato. Sarebbe solo il “salto di qualità”. Speriamo bene.

  • Raffaella

    Da alcuni anni sono tentata di provare una vacanza in Camper. E’ che ho sempre paura di non essere pronta. Forse fare un giretto al salone del camper e confrontarmi con qualche camperista vero, mi aiuterà a fare il salto…

  • Veronica

    Sicuramente il Salone aiuta anche chi è alle prime esperienze e si approccia al mondo dell'”on the road” col camper. Noi non abbiamo mai pensato ad acquistarlo ma magari noleggiarne uno per fare un viaggio, ci piacerebbe!

  • Silvia

    Non ho mai viaggiato in camper, ma mi piacerebbe provare. Dev’essere piacevole avere le comodità di casa anche in viaggio. Prima o poi lo proverò, tanto s ha la possibilità di noleggiarlo anche per brevi periodi.

  • Cristina

    Come sai io sono stata sempre camperista! Ma ora purtroppo abbiamo abbandonato questo mezzo perché i weekend spesso lavoro e ci era impossibile usarlo! Credo che cmq sia uno dei mezzi più comodi e vantaggiosi per viaggiare con i bambini e questa fiera non può che confermarlo!

  • Anna

    Il camper per me è uno dei migliori mezzi di trasporto, la libertà che ti dà è unica! Prima o poi anch’io visiterò il salone, anche solo per rifarmi solo gli occhi… Per il momento lo abbiamo sempre affittato!

    • Annalisa Spinosa

      Noi abbiamo già il multivan, quindi siamo a metà strada. Con il camper avremosolamente molti confort in più, ed è per quello che stiamo seriamente valutando l’idea di comprarlo.

  • Claudia Cabrini

    So che potrei sembrare pazza, ma sogno da sempre di potermi comprare un giorno un camper tutto mio. 🤣 Un sogno che onestamente spero di poter realizzare, un giorno. Mi accontenterei anche di un piccolo van, per scoprire le coste europee in tutta tranquillità 😍

    • Annalisa Spinosa

      Abbiamo cominciato a pensare al camper proprio dopo il road trip in Algarve. Quelle coste, quelle spiagge…vanno vissute in maniera più naturale possibile, e solo il camper ti da questa sensazione di vita “en plein air”

  • MARTINA BRESSAN

    Ho fatto anni fa un’esperienza in camper e devo dire che mi è piaciuta molto. Devo dire che è sicuramente un mezzo molto pratico e che permette molta flessibilità.
    Trovo bello che ci sia una parte del salone dedicata ai cani e alle loro attività.

    • Annalisa Spinosa

      Infatti stiamo valutando il camoeor proprio per la flessibilità durante il viaggio. La parte dedicata ai cani è davvero ben organizzata, peccato che non abbiamo portato con noi il nostro Whisky

  • Claudia

    Io non sono molto da camper però quest’estate abbiamo dormito un po’ di volte dentro il Mitsubishi Delica che abbiamo noleggiato in Kirghizistan e devo dire che abbiamo trovato molto comodo potersi fermare ovunque senza dover montare la tenda.

  • Alessandra

    Preferisco personalmentela soggiornare in hotel o b&b, ma capisco che la vacanza in camper, soprattutto quando si hanno bambini, sia un’ottima soluzione. Dev’essere pratica e avventurosa allo stesso tempo! Questo salone è un’ottima idea x chiarirsi le idee al riguardo! Buona scelta allora!! 😉💚

    • Annalisa Spinosa

      Il costo dell’entrata è davvero permissivo. Vale la pena entrare anche solo per avere uno scambio di idee ed opinioni sui diversi stili di viaggio.

  • Monica

    Prima o poi faremo anche noi noi un On the road in camper.
    Questo mezzo offre sicuramente tanta libertà e la possibilità di modificare l’itinerario in base anche agli imprevisti che possono crearsi in viaggio

  • Massimo

    Non ero mai salito in un camper, e devo dire che è un mezzo veramente bello. Ho avuto l’occasione di fare una giornata intera e mi sono innamorato. Non essendo stato mai in contatto, mai guidato un camper era un settore che non mi interessava, non conoscendolo, ma…. Adesso è tutta un’altra cosa. Ci devo andare. Grazie per l’articolo.

  • Samanta

    Ho valutato il camper più e più volte, soprattutto una volta approdata in Portogallo dove per muoversi era spesso necessaria almeno la macchina. Chi lo sa? Mai dire mai, dopotutto…

    • Annalisa Spinosa

      In Portogallo, a meno che non ci si trova a Lisbona, c’è bisogno di un mezzo per muoversi altrimenti si resta confinati in un unico paesino. Ma ti immagini poter dormire in camper sulle falesie dell’algarve? Non pensò ad altro

  • Rossella

    Splendidi ricordi la nostra vacanza in camper a Capo Nord: un viaggio che portiamo ancora dentro! Ogni volta che vediamo pubblicizzato il salone del camper ci viene voglia di visitarlo … Abbiamo amato la vita in camper: comodità e libertà, senso di appartenenza ad una famiglia (i camperisti si salutano lungo le strade, e questo ci piace tantissimo), divertimento in famiglia… tutti ingredienti perfetti per le vacanze

  • Paola

    Non vedo l’ora di leggere il seguito di questo post con le vostre impressioni! Io ora non sono più una grande amante del campeggio anche se l’ho praticato per tanti anni, ma lo sto riconsiderando proprio per mio figlio. Il camper mi sembra la giusta via di mezzo tra comodità e avventura in famiglia quindi sto pensando anche io di andare a fare un giro in qualche fiera di settore 🙂

    • Annalisa Spinosa

      Abbiamo scoperto, girando per fiere di settore e parlando con camperisti, che non è mica semplice la vita “eh plain air”. Bisogna cercare comunque piazzole adatte, inoltre bisogna avere un rimessaggio adeguato alle misure del camper, alimentato da corrente, per quando rimane fermo. Molte strade non hanno spazi adatti alle misure di un camper, e bisogna muoversi con le bici o a piedi. Con i bambini diventa impegnativo. Per noi poi che viaggiano in inverno, con freddo e neve, non è il massimo. Gli alberghi bene o male hanno aree attrezzate e ludoteche, spa, angoli dedicati al relax. In caso di pioggia si ha quindi un alternativa. In camper che fai? Chiami il taxi e ti fai portare in un centro commerciale? Insomma Paola stiamo valutando ogni possibile pro e contro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *