Top
  >  America   >  La diga di Hoover. Cosa vedere vicino Las Vegas.
Uno dei posto da vedere nelle vicinanze di Las Vegas è la diga di Hoover. Una maestosa struttura ingegneristica statunitense.

Las Vegas è una tappa immancabile durante un road trip in America. Considerata una delle città più eccentriche del mondo, sfarzosa e lussuosa, covo di strabilianti casinò e meravigliosi hotel, la città della Strip è assolutamente da inserire in un itinerario di viaggio negli Stati Uniti. Un oasi lussureggiante e luminescente che infuoca di notte il deserto del Nevada, con una miriade di neon scintillanti e di musiche ridondanti. Ma al di la della city, ci sono differenti siti storici e naturali da vedere nelle vicinanze, luoghi da prendere in considerazione sia come tappe intermedie durante il viaggio di andata o ritorno da Las Vegas, o per una gita di un giorno, continuando a soggiornare negli hotel della città del vizio. Uno dei posti più sorprendenti da vedere nei dintorni di Las Vegas è senza dubbio la diga di Hoover.

A soli 45 chilometri da Las Vegas è possibile visitare uno dei capolavori ingegneristici statunitensi: la diga di Hoover.

A soli 45 chilometri da Las Vegas è possibile visitare uno dei capolavori ingegneristici statunitensi: la diga di Hoover.

La diga di Hoover

La maestosa diga di Hoover dista circa 45 chilometri da Las Vegas, e si affaccia letteralmente sul fiume Colorado, esattamente sulla linea di confine du due stati: Nevada e Arizona. Inaugurata nel 1935, dopo quasi cinque anni di lavori, rappresenta una delle più grandi opere strutturali costruite durante gli anni della Grande Depressione. Grazie alla potenza del Colorado e dei suoi affluenti, la diga di Hoover garantisce ancora oggi la fornitura idrica a più di sette stati americani, tra i quali Nevada e California.

Dopo gli attentati dell'11 settembre Si sono intensificati i controlli per l'accesso alla diga di Hoover, ritenuta un punto molto appetibile per gli attentatori.

Dopo gli attentati dell’11 settembre si sono intensificati i controlli per l’accesso alla diga di Hoover, ritenuta un punto molto appetibile per i terroristi.

Come arrivare alla diga di Hoover

La diga di Hoover  può essere visitata prenotando un tour organizzato oppure in autonomia, come abbiamo fatto noi. Partendo da Las Vegas ci si arriva facilmente in auto, prendendo la US Highway 83 sud fino a Boulder City. Da lì, si raggiunge il bivio per Nevada State Route 172 e a pochi chilometri ti trovi dinanzi all’imponente capolavoro ingegneristico statunitense. Per accedere alla diga di Hoover è necessario fare un controllo di sicurezza a circa due chilometri dall’ingresso. Dopo di che si può accedere al centro visitatori, che offre una delle viste più spettacolari sulla diga.

Una volta arrivato alla diga di Hoover, affacciati dal ponte. Capirai quanto sia imponente questa struttura.

Una volta arrivato alla diga di Hoover, affacciati dal ponte. Capirai quanto sia imponente questa struttura.

Cosa vedere sulla diga di Hooover

L’entrata della diga si trova nel Nevada. Su uno dei due ingressi del ponte si trova una targa commemorativa ad Anson Smith, il fondatore di questo spettacolare sito artificiale. La diga venne però intitolata a Herbert Hoover, segretario del commercio e poi presidente degli Stati Uniti d’America, che svolse un ruolo fondamentale nella costruzione della struttura. Ricordati che sei a cavallo di due stati, quindi il fuso orario è diverso da un passo all’altro. Te lo ricordano i due giganteschi orologi posti sulle due torri laterali.

Gli orologi della diga di Hoover segnano due fusi orari differenti.

Gli orologi della diga di Hoover segnano due fusi orari differenti. Sei a cavallo tra due stati: Nevada e Arizona.

Curiosità sulla costruzione

Per costruire questa imponente diga è stato sfruttata la forza lavoro dei nativi americani, gli Apache. Molti di loro infatti, esperti scalatori, hanno contribuito a piazzare la dinamite sulle pareti di roccia del canyon, nonostante l’altissimo rischio che questo lavoro comportava. Un lavoro svolto oltretutto in condizioni disumane, sotto temperature che sfioravano i 40° e con poche attrezzature in grado di proteggere gli uomini dagli urti o dalle cadute.

 

 

 

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • Dicembre 1, 2020

    La Diga di Hoover è un must da vedere se sei a Las Vegas. Non sono molti quelli che ci fanno un salto, ma secondo me è un peccato, perchè è un vero capolavoro di ingegneria!

    reply...
  • Dicembre 1, 2020

    Non mi sono spinta mai fino a 45 km da Las Vegas per esplorare i dintorni. Sono sempre stata affascinata dalla Strip ma la prossima volta cercherò di visitare anche i dintorni!

    reply...
  • Dicembre 2, 2020

    Ma che particolare questa diga! Mi piace sempre scoprire i segreti archtettonici che sottendono a queste ingegnose opere! Bella, non la conoscevo!

    reply...
  • Dicembre 13, 2020

    Non ci siamo mai stati, ma una diga è affascinante, aimè siamo stati al Vajont l’Unica ad oggi che abbiamo visto. Spero di visitare presto una diga come questa in funzione.

    reply...
  • Gennaio 27, 2021

    Sono stata a Las Vegas ed ho girato un po’ i dintorni, ma mi sono persa questo spettacolo di ingegneria. Bellissima. Il fatto che sia stata costruita dagli Apache rende romantico anche il cemento armato.

    reply...
  • Febbraio 19, 2021

    Non avevo mai sentito parlare di questa diga, quindi ho scoperto con piacere un luogo interessante che indubbiamente vorrei visitare.
    Curioso il fatto che la diga si trovi fra due stati con fuso diverso 😉
    Meno bello, invece, il fatto che sia stata costruita dai nativi costretti a lavorare in condizioni poco umane 🙁 Quando leggo di queste ingiustizie, mi rattristo e penso a quanto l’essere umano sia a volte terribilmente disumano.
    L’ingresso è gratuito?

    reply...

post a comment