Top
  >  Europa  >  Viaggio in Corsica in famiglia: le tappe da Bastia a Bonifacio
Viaggio in Corsica in famiglia: le tappe da Bastia a Bonifacio

Quando si ha in mente di organizzare un viaggio per tutta la famiglia la prima cosa che si fa è cercare una destinazione che sia davvero adatta per tutti, grandi e piccini. Di norma si scelgono luoghi tranquilli, località turistiche e posti che offrono tantissimi servizi per il divertimento dei bambini. Tuttavia, anche isole selvagge e dalla natura straordinaria come la Corsica possono diventare perfette per una vacanza del genere, a patto che la si pianifichi per bene in ogni sua parte.

Tips per organizzare un viaggio in Corsica in famiglia

Da Genova a Bastia

La Corsica può decisamente essere considerata una buona alternativa a tutte le classiche mete per famiglie: qui si possono trovare tranquillità, natura, mare e spiagge incantevoli, attrazioni interessanti per i più piccoli e moltissime piccole cittadine tutte da scoprire. Perciò, chi vuole organizzare una vacanza in Corsica, può star certo che qui troverà tutto quello che serve per rendere memorabili i giorni di ferie insieme. Il tour non dovrebbe essere inferiore ai 5-7 giorni: in questo modo si ha il tempo di visitare tutte le località più iconiche e godersi anche delle ore al mare. A queste giornate bisogna poi sommare i due giorni di viaggio, andata e ritorno, in traghetto.

Dall’Italia, il traghetto è il mezzo più agevole e pratico per arrivare sull’isola. Partendo da Genova, per esempio, ci vorranno una decina di ore per le partenze notturne, con il vantaggio di poter viaggiare di notte e in tutta comodità. Le tratte dei traghetti da Genova a Bastiasono presenti anche di giorno e più volte durante la settimana, per cui non si avranno difficoltà nell’organizzare il viaggio da questo punto di vista.

Le tappe per un viaggio in Corsica con i bambini

Arrivando da Genova a Bastia, quindi, quest’ultima sarà la città di partenza per un itinerario dal nord al sud della Corsica con i bambini. Ovviamente tra una tappa e l’altra bisogna prevedere diverse soste per non stancare troppo i più piccoli.

Bastia

Bastia è la città non solo più comoda per iniziare il viaggio, ma anche più indicata, vista la posizione del porto. Qui, infatti, ci sono diversi modi per passare il tempo tutti insieme, sia via terra sia via mare. Si può per esempio:

  • visitare il Museo che racconta la storia di Bastia;
  • trascorrere del tempo in spiaggia ad Arinella, Miomo o Marana;
  • decidere di visitare il vicino Parco Naturale Marino di Cap Corse, conosciuto come il “dito della Corsica” per via della sua forma particolare.

Viaggio in Corsica in famiglia: le tappe da Bastia a Bonifacio

Ajaccio

Scendendo verso sud, nella parte ovest della Corsica, si trova Ajaccio. Si tratta di una località molto amata dai turisti per via delle sue spiagge e il suo grazioso centro storico. Ma non solo. Chi si trova in viaggio con i bambini non può non visitare l’unico parco europeo dedicato all’allevamento e alla protezione delle tartarughe terrestri e acquatiche del mondo. Il Parco degli animali si chiama A Cupulatta e ospita più di 100 specie; un buon modo per tenere impegnati i bambini e trascorrere una giornata diversa rispetto alle solite mattine al mare.

Viaggio in Corsica in famiglia: le tappe da Bastia a Bonifacio

Porto Vecchio

Spostandoci sempre più sud si raggiunge Porto Vecchio. Oltre al suo centro, che merita indubbiamente una visita, le sue chicche principali sono le spiagge. Una delle più celeberrime è la Palombaggia, a meno di una dozzina di chilometri di distanza dalla città. Si tratta di una striscia di sabbia fine e chiara lunga due chilometri che digrada lentamente. I suoi bassi fondali e la pulizia delle acque la rendono perfetta e sicura per i bambini.

Bonifacio

Bonifacio è l’ultima tappa del viaggio in Corsica con i bambini. É la capitale dell’isola ed è celebre per le sue meravigliose coste frastagliate e le candide falesie sul mare. Il pezzo forte di questa città sono le gite in barca alla volta delle grotte e delle famose Bocche di Bonifacio, lo stretto che divide la Corsica dalla Sardegna. Tra le Bocche e la Maddalena, si trova infine l’isoletta Lavezzi, che si può anche visitare.

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • 27 Febbraio 2024

    Quanto mi piace la Corsica! Così selvaggia e profumata di mediterraneo. Conosco bene Bastia e Bonifacio ma ad Ajaccio non sono mai stata, la considererò come tappa per il prossimo viaggio

    reply...
  • 28 Febbraio 2024

    Ho visitato più volte la Francia ma non sono ancora stata in Corsica, un’isola che mi ispira davvero moltissimo, sia per la sua bellezza che per i suoi deliziosi borghetti! Da Genova poi è proprio comodo per me e si potrebbe optare per un on the road direttamente con la mia auto!

    reply...
  • 28 Febbraio 2024

    La Corsica è sul mio radar da un po’ ma non ho mai trovato il modo migliore per raggiungerla in poco tempo, non avevo pensato ai traghetti notturni che partono da Genova. Sarebbe una buona opzione visto che da Bristol ci sono dei voli diretti.

    reply...
  • 5 Marzo 2024

    Sono stata due volte in corsica, da bambina e da grande e ho ricordi bellissimi. Nel viaggio on the road fatto negli ultimi anni, di cui vorrei parlare presto, ho percorso tutta la costa dell’isola in due settimane. La Corsica è meravigliosa, esplode di natura, mare e borghi carinissimi in cui rilassarsi. Se ne parla troppo poco e forse è una fortuna altrimenti non si conserverebbe così.

    reply...
  • 6 Marzo 2024

    È da un po’ che ho la Corsica in mente e spero di riuscire a visitarla un giorno con i miei bimbi

    reply...
  • 10 Marzo 2024

    Mi piacerebbe tanto girare la Corsica in moto ma allo stesso tempo mi ispira anche zaino in spalla!
    Il giorno in cui saprò decidere magari parto 😂

    reply...
  • 15 Marzo 2024

    Non male come itinerario. Io sono costantemente alla ricerca di viaggi o gite fuoripista ma forse 10 ore di viaggio sono ancora troppe per i miei piccolini.

    reply...

post a comment

Questo sito usa Akismet pe