preparare la valigia per le mezze stagioni, cosa mettere in valigia, trevaligie
consigli di viaggio,  Organizzazione

Come fare la valigia perfetta per le “mezze stagioni”

Quando si parte in periodi come questo, fine settembre/inizi di ottobre, non si sa mai cosa mettere in valigia. A meno che tu non abbia prenotato una vacanza alle Maldive; li avrai bisogno solo di abiti leggeri e copricostumi.

Se la tua è una meta esotica leggi qui —> Dieci consigli utili per fare valigia e beauty case estivi.

Per chi come noi si appresta a viaggiare per l’Europa on the road , diventa un pò più complicato preparare i bagagli. Fare freddo la sera?? Potremo farci ancora un bagno??

Quindi il motto è “portare di tutto un pò, senza strafare”.

preparare la valigia per le mezze stagioni, cosa mettere in valigia, trevaligie

Pulizia dei bagagli

Comincia ad aprire le valigie e a pulirle come si deve.

Gli interni vanno puliti con un panno umido e morbido. Io invece del sapone aggiungo qualche goccia di  Tea Tree, che disinfetta e toglie i cattivi odori in maniera naturale. Tengo poi aperte le valigie almeno per un giorno, possibilmente al sole. I raggi solari uccidono ulteriori muffe e batteri.

Per gli esterni la pulizia varia in base al materiale. Per i bagagli rigidi e semirigidi basterà passare un panno umido con poco sapone di Marsiglia, o meglio con acqua e bicarbonato. Trolley e borsoni morbidi possono essere lavati a mano, con acqua e sapone neutro,  togliendo prima le basi in cartone, ove ce ne fossero. Se invece la tua valigia è in pelle, usa un detergente specifico, anche quello per il divano può andar bene. L’importante è che asciughino bene all’aria, ma non alla luce diretta del sole.

Organizzare le valigie, consigli di viaggio, trevaligie
La mia Bestbags Memories, Dadè Shop Gaeta

Organizzare lo spazio in valigia

Ora, cominciamo a riempire i bagagli per la nostra vacanza di mezza stagione .

Le temperature di giorno ancora sono miti, la sera può fare più freddo. E comunque le probabilità di beccare una giornata di maltempo sono molto alte.

Cominciamo quindi  a mettere sul fondo della valigia gli abiti più pesanti.

  • Un piumino non deve mancare. Per recuperare spazio si può mettere sottovuoto, in modo tale da metterlo fuori solo in caso di emergenza. Per farlo puoi usare i pratici sacchetti che si usano con il tubo dell’aspirapolvere o con la pompetta in dotazione nella confezione. Io li uso anche per mettere sottovuoto un cambio per la bambina da portare in borsa. Occupa meno spazio e si usa all’occorrenza.                                                                                                                                                                                                                                                              
  • Metti sul fondo anche le scarpe, avvolgendole in un sacchetto o nelle cuffie da doccia rubate negli hotel :)Organizzare le valigie, consigli di viaggio, trevaligie

 

  • Cerca di portare delle scarpe che possano essere utili anche in  caso di pioggia. Quelle in goretex sono il massimo del confort.   Per viaggiare usa il paio più ingombrante, in modo tale da non rubare spazio in valigia. Ricorda di non portare in vacanza scarpe appena comprate. Potrebbero, con i loro “morsi”,  rovinarti le passeggiate. Via libera solo alle scarpe collaudate!
  • Nei buchi che rimangono sul fondo infila un sacchetto con  la biancheria intima, che non si stropiccia, e un sacchetto con una pashmina e un cappello, che può tornare utile sia per il freddo che per l’umidità. Se avanza qualche angolo, infilaci la piastra per i capelli!
  • Nel sacchetto della biancheria intima, oltre a slip, reggiseno e calzini, aggiungi  dei body intimi. Ti salvano se le temperature dovessero scendere all’improvviso, e tengono talmente calda la pancia che potrai evitare i maglioni, continuando ad uscire anche solo con una t-shtirt e un copri spalle.
  • Passiamo ai vestiti. Cerca di abbinare ad un jeans, che in vacanza diventa un vero capo jolly, tre/quattro t-shirt, sopra le quali potrai mettere dei golfini. Prendili in colori neutri i modo da poterli abbinare un pò a tutto. Sono versatili, e si possono mettere anche  in borsa , usandoli solo quando servono. Prendi sempre e solo gli abiti che sarai sicura di mettere. Porta uno short per il giorno, e munisciti di leggings! Sono comodi, non limitano i movimenti, non stringono la pancia e …non occupano tanto spazio in valigia! In più sono talmente versatili da essere usati sia in versione sportiva (con sopra una t-shirt), che elegante (se li abbinate ad un bel blazer). Due tre magliette con le maniche lunghe non possono mancare, assieme ad una giacca a vento.
  • Non scordare un costume, infradito e cuffie per la piscina e per la SPA. Porta un abito elegante solo se hai già in programma una serata di gala. Un impermeabile, o un set di impermeabili usa e getta.
  • Infine infilate sopra a tutto un pigiama.

Piccoli accessori utili in valigia

  • Ago  e cotone.
  • Medicinali essenziali quali tachipirina, betelan, imodium etc.
  • Cavetti per l’alimentazione dei dispositivi e un riduttore di presa.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 .
  • Libri, occhiali, documenti e carte di imbarco metteteli nella borsa con cui viaggerete, devono essere sempre a portata di mano.

Bene sei pronta per partire?

 

 

 

 

 

 

 

Seguimi sui social

Un commento

  • Claudia

    Sono una maniaca dell’organizzazione e precisione, condivido a pieno la tua organizzazione della valigia per le mezze stagioni! Articolo molto utile a tanti viaggiatori, complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *