preparare una zucca per halloween, offerte halloween, trevaligie
Eventi,  Sport e attività

Preparare una zucca per Halloween in dieci minuti

 Halloween si avvicina… Per quanto in molti non amino questa festa pagana, i bambini ne vanno letteralmente pazzi. Mostri, fantasmi, diavoletti e zucche terrificanti popolano la notte più spaventosa dell’anno, e i bambini sono elettrizzati all’idea di poter diventare, anche solo per una sera, esseri terrificanti. Che ne dite allora di aiutarli a preparare una bella zucca decorativa per Halloween? Ecco passo passo la creazione della nostra Jack O’Lantern. 

Cosa serve per preparare una zucca di Halloween:

  • Una zucca di medie dimensioni.
  • Un coltello lungo per tagliarne il fondo.
  • Un coltellino con la punta affilata per le incisioni.
  • Un cucchiaio.
  • Scottex.
  • Un pennarello lavabile.
  • Olio di oliva.

Cominciamo a preparare la zucca:

  • Come prima cosa mettete la zucca su un tagliere e  pulitela bene, perché potrebbe avere sulla buccia residui di terra. Fate quindi un taglio dritto e netto per togliere la calotta inferiore.
  • Private la zucca dei semi, e cominciare a scavare la polpa con un cucchiaio. Deve restare almeno un cm di spessore tra polpa e buccia. Tenete la polpa da parte e fateci un bel risotto. 🙂
  • Mettete qualche scottex all’interno della zucca per farla asciugare bene e lasciatelo al suo interno per  qualche minuto. Nel frattempo disegnate col pennarello lavabile occhi e bocca spaventosi alla vostra lanterna.

 

preparare la zucca di halloween, Jack o lantern, lavori di halloween con i bambini, trevaligie
Incidere sui disegni fatti con il pennarello
  • Togliete gli scottex e cominciate con il passaggio più importante. Intagliate la zucca  lungo i tratti fatti con il pennarello. Con una piccola pressione del dito le parti intagliate cadranno verso l’interno e potrete recuperarle e buttarle via. Quindi con una pezzetta umida pulite le restanti tracce di colore.
  • Infine mettete dell’olio di oliva su uno scottex, e passatelo sulla zucca per bene. Così la zucca diventerà lucente.
preparare la zucca di halloween, Jack o lantern, lavori di halloween con i bambini, trevaligie
Lucidare la zucca con l’olio d’oliva per renderla lucente

Bene! La vostra zucca è pronta. Sistematela su un  piatto o su un vassoio di plastica, di quelli che si usano per i dolci.

Ponete al suo interno una piccola candela, facendo attenzione che una volta accesa non bruci la parte superiore della zucca. E voilà! La vostra Jack O’Lantern è pronta per spaventare i vostri piccoli ospiti.

 

Jack o'lantern, come preparare una zucca di halloween, trevaligie. 

 Curiosità su JACK-O’-LANTERN, la zucca di Halloween

La festa di Halloween è legata al personaggio di Jack O’Lantern, un fabbro irlandese furbo e ubriacone, che scese a compromessi col diavolo pur di rimanere in terra a condurre la sua vita dissoluta. Tant’è che alla sua morte  l’uomo non fu accolto né in paradiso né all’inferno, e il Il diavolo  per scacciarlo gli lanciò un tizzone ardente che finì in una rapa. Da allora Jack gira senza pace per trovare un rifugio, aiutandosi solo con la luce della sua lanterna di rapa. Perché una rapa? Prima della zucca si intagliavano le rape come lanterne, perché oltre a rappresentare   le anime del purgatorio, l’Irlanda era ricca di rape. In seguito,  gli irlandesi sbarcati in America non ebbero più a disposizione il loro tubero e ricorsero, quindi, alle grosse zucche gialle, facilmente reperibili nella nuova terra e ben più grandi delle rape di casa loro. 

Jack o'lantern, come preparare una zucca di halloween, trevaligie. 

 

Non avete ancora deciso cosa fare per Halloween con i bambini? A Gardaland Halloween è più spaventoso che mai!! Mostri, vampiri e dispettosi fantasmi vi aspettano tutti i weekend dal 5 al 27 Ottobre e tutti i giorni dal 31 Ottobre al 3 Novembre per festeggiare la stagione più raccapricciante dell’anno! Approfitta delle orripilanti offerte per entrare al parco.

Se vi è piaciuto l’articolo vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il nostro profilo Instagram, per restare aggiornati su tutti i miei prossimi articoli e sui nostri viaggi on the road! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *