Top
  >  Consigli di viaggio  >  Dove andare in vacanza in Italia spendendo poco
Dove andare in vacanza in Italia spendendo poco

L’Italia è una delle destinazioni turistiche più affascinanti del mondo, grazie alla sua ricchezza storica, culturale e paesaggistica. Tuttavia, molti pensano che viaggiare in Italia possa essere costoso. In realtà, ci sono numerose località bellissime e accessibili che permettono di godere di una vacanza indimenticabile senza spendere una fortuna. In questo articolo puoi scoprire dove andare in vacanza in Italia spendendo poco, con consigli utili su come risparmiare su alloggi, cibo e attività.

Dove andare in vacanza in Italia spendendo poco

Bologna: La Dotta, La Grassa, La Rossa

Bologna, conosciuta per la sua vibrante scena universitaria e la sua cucina deliziosa, è una città ideale per una vacanza economica. Famosa per i suoi lunghi portici, perfetti per una passeggiata anche in caso di pioggia, custodisce piazze e monumenti di rara bellezza, accessibili gratuitamente. Piazza maggiore ad esempio. la Basilica di San Petronio e le Due Torri sono attrazioni imperdibili durante una visita in città, e sono gratis! Puoi inoltre fare una passeggiate nel Mercato di Mezzo, uno dei luoghi storici della città, e gustare cibo locale a prezzi accessibili. 

Come soluzione di alloggio puoi optare per ostelli e B&B, sicuramente più economici degli hotel. In centro città ce ne sono moltissimi e quasi tutti offrono soluzioni molto convenienti.

Mangiare in trattorie e osterie lontane dal circuito turistico inoltre è un’ottima scelta per gustare piatti tradizionali come tagliatelle al ragù e lasagne alla bolognese a prezzi ragionevoli.

Dove andare in vacanza in Italia spendendo pocoDove andare in vacanza in Italia spendendo poco. Lecce: La Firenze del Sud

Lecce, situata nel cuore del Salento, è una gemma nascosta con un’architettura barocca mozzafiato e spiagge vicine. Puoi esplorare il suo centro storico, ammirare la Basilica di Santa Croce e la Piazza del Duomo e passeggiare per le stradine antiche in maniera totalmente gratuita. L’anfiteatro romano è un’attrazione che vale la pena visitare, ed è gratuita per i bambini al di sotto dei dieci anni. 
Anche le spiagge del Salento, tra le più belle d’Italia, sono raggiungibili in autobus. Ragion per cui non dovrai sostenere i costi dei parcheggi lungo la costa. Visita le spiagge di Torre dell’Orso e Porto Cesareo che sono accessibili anche in maniera gratuita. Stenditi sulla battigia e goditi il sole del sud. 

Per quanto riguarda le soluzioni di soggiorno, a Lecce puoi trovare diverse strutture economicamente accessibili. Opta sempre per case vacanza o B&b, sicuramente più convenienti degli hotel, ma assicurati che la colazione sia compresa nel prezzo!

Per quanto riguarda la gastronomia locale,  prova lo street food!  Assaggia il rustico leccese e il pasticciotto in una delle numerose pasticcerie della città. Abbatterai i costi del ristorante soddisfacendo a pieno il tuo stomaco. 

Matera: La Città dei Sassi

Matera, con i suoi sassi e le case-grotta, offre un’esperienza unica e suggestiva a prezzi accessibili. Passeggiare nei Sassi di Matera è un’esperienza indimenticabile e, soprattutto, Puoi anche visitare le innumerevolo chiese rupestri della città. Per la maggior parte di esse l’entrata è gratuita. Alcune invece richiedono il pagamento di un biglietto di ingrasso, ma il costo è davvero irrisorio. Ti consiglio anche l’esperienza immersiva nella Murgia materana, che offre un percorso di trekking super panoramico completamente gratuito. Passeggiando nella gravina puoi raggiungere i punti panoramici più iconici di Matera.

Matera offre diverse opzioni di alloggio economico, molte delle quali situate nei Sassi stessi. Prova a fare una ricera tra guest house e case vacanza. Troverai sicuramente la soluzione economica perfetta per te.

Cerca inoltre ristoranti locali che offrono menù turistici con specialità come la “crapiata” e il pane di Matera. Optando per un menù fisso abbatterai i costi di pranzi e cene, provando più specialità materane in un solo pasto. 

Dove andare in vacanza in Italia spendendo pocoDove andare in vacanza in Italia spendendo poco. Trieste: La Perla dell’Adriatico

Trieste, con la sua affascinante atmosfera mitteleuropea, è un’ottima destinazione per chi cerca una vacanza economica. Comincia la tua visita in città dal Molo Audace, un luogo perfetto per una passeggiata al tramonto con vista sul mare. Prosegui poi per il centro storico, con una tappa in Piazza Unità d’Italia e sul canal Grande, nel Borgo Teresiano,  l’unico canale navigabile di Trieste. Una visita al Castello di Miramare sarebbe opportuna. E’  senza ombra di dubbio il simbolo di Trieste, famoso nel mondo per la sua pittoresca posizione. Il costo del biglietto parte da 7,00 €, ma la visita ai suoi meravigliosi giardini è sempre gratuita!

A Trieste sono numerosi gli affittacamere e i B&b, che offrono soluzioni di alloggio economiche, sia in centro che nelle zone circostanti. Numerosi sono i Caffè storici della città, dove puoi prendere un caffè senza necessariamente spendere una fortuna.  Il centro storico poi brulica di trattorie tipiche dove provare i piatti tipici locali, come il Jota e i calamari fritti, a prezzi modici.

Cagliari: La bellezza della Sardegna

Cagliari, capoluogo della Sardegna, combina storia, cultura e splendide spiagge, offrendo un’ottima esperienza di viaggio a basso costo.

Cosa puoi fare in città? Puoi attraversare il Quartiere Castello, un rione medievale che offre viste panoramiche davvero pazzesche culla città e sul mare. Raggiungi poi la Cattedrale di Santa Maria, un capolavoro architettonico di grande valore storico, con ingresso gratuito!
Anche le spiagge della costa sono accessibili gratuitamente e facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici o con una passeggiata a piedi. 
 La spiaggia urbana del Poetto, lunga bel otto chilometri, è usufruibile in maniera gratuita e perfetta anche per le famiglie con bambini. 

Puoi dormire a Cagliari optando per ostelli e bed & breakfast, soluzioni che offrono alloggi economici in centro città. Per il pranzo puoi raggiungere il mercato di San Benedetto, uno dei mercati coperti più grandi d’Europa, e acquistare prodotti locali a buon prezzo. Anche i ristoranti comunque offrono menù di pesce a prezzi ragionevoli. 

I miei consigli per risparmiare in viaggio

  • Viaggia durante la bassa stagione, come primavera e autunno. Puoi risparmiare notevolmente sui costi di alloggio e voli.
  • Utilizza i trasporti pubblici, che anche in Italia sono efficienti ed economici. Utilizzare treni, autobus e metropolitane può ridurre drasticamente le spese di viaggio.
  • Soggiorna in appartamenti o case vacanza, che puoi prenotare su piattaforme come Airbnb o Booking. Risulta la scelta più economica rispetto agli hotel, soprattutto per soggiorni prolungati.
  • Mangia come i local.  Evita i ristoranti turistici e cercate posti frequentati dalle persone del posto. Mercati, panetterie e piccoli ristoranti offrono cibo delizioso a prezzi più bassi.
  • Approfitta delle attrazioni gratuite. Molte città italiane offrono attrazioni turistiche gratuite, come chiese, piazze storiche, parchi e musei con ingresso gratuito in determinati giorni della settimana. Tieni in considerazione le Giornate FAI di primavera, per accedere in maniera gratuita ai monumenti più importanti d’Italia. 

Dove andare in vacanza in Italia spendendo poco

L’Italia offre innumerevoli opportunità per viaggi economici senza sacrificare la qualità dell’esperienza. Da città storiche a paesaggi naturali mozzafiato, ci sono molte destinazioni accessibili che permettono di scoprire il fascino del Bel Paese senza svuotare il portafoglio. Pianificare con attenzione, scegliere periodi di viaggio meno affollati e sfruttare le opzioni di alloggio e cibo economiche può trasformare un sogno in una realtà accessibile. Buon viaggio!

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • 11 Giugno 2024

    Mi sorprendo che ci siano ancora citta’ in Italia “economiche” ma ovviamente e’ sempre tutto relativo, e dipende da come uno viaggia ecc. Penso che la scelta dell’alloggio sia la spesa piu’ grande, quindi se si risparmia li automaticamente la vacanza diventa abbastanza economica.

    reply...
  • 11 Giugno 2024

    Tutte mete molto interessanti, e in particolare devo dire che tra tutte mi ispira davvero tantissimo Trieste. Forse per il suo fascino da città d confine: sta di fatto che è nella mia lista da un po’ di tempo. Ottimo sapere che è possibile organizzare una vacanza qui senza svenarsi: sicuramente la possibilità di dormire nei B&B è un ottimo modo per risprmiare.

    reply...
  • 11 Giugno 2024

    Trieste me l’aspettavo molto più cara ma devo dire che a parte l’alloggio non abbiamo speso moltissimo e tornerei volentieri. Lecce, invece, la trovo un po’ sull’orlo. Credo che in Puglia ci siano altre città meno rinomate e più economiche dove fare base, come Taranto.

    reply...
  • 11 Giugno 2024

    Bologna è la mia città e l’adoro!! Anche le altre città sono meravigliose soprattutto Matera che ha un fascino incredibile. Ottimi i consigli su quando visitare le città, oltre alle giornate FAI aggiungerei anche la prima domenica di ogni mese, quando i musei statali sono aperti e gratuiti.

    reply...
  • Arianna

    12 Giugno 2024

    Tra queste città non ho ancora visto Cagliari, la Sardegna la vivo di più sempre dal lato marino ma mi piacerebbe conoscerla meglio, le altre città tutte adorabili ma del resto la nostra Italia non delude mai

    reply...
  • 13 Giugno 2024

    Bologna la conosco davvero molto bene a Tri