Top
  >  Italia   >  Riva del Garda. Cosa vedere nella “perla trentina” del lago.
Riva del Garda. Cosa vedere sulla sponda trentina del lago di Garda.

Riva del Garda è una splendida cittadina posta sulla costa trentina del lago, circondata da ripide e pittoresche scogliere che somigliano a fiordi. E’ considerata la “perla del lago di Garda” per i suoi fiabeschi paesaggi a metà tra lago e montagna in cui si alternano ulivi, limoneti, profumati oleandri, palme e alberi secolari. E’ sicuramente la meta ideale per le famiglie visto il suo centro storico completamente chiuso al traffico e ricco di viuzze costeggiate da negozi e ristoranti. Sono molte inoltre le attività outdoor che si possono fare su questo tratto di costa, anche con i bambini. 

Riva del Garda. Cosa vedere sulla sponda trentina del lago di Garda.

Riva del Garda regala paesaggi straordinari in ogni stagione, perchè unisce la calma del lago alla bellezza selvaggia delle montagne circostanti.

Che sia per una breve vacanza o per una gita di un giorno a Riva del Garda ci sono alcune cose da vedere assolutamente per conoscerne ed amarne le peculiarità. Quest’accogliente cittadina della riva trentina del Garda ha molto da offrire e incanta ogni tipologia di viaggiatore proprio per la sua natura versatile.  Numerosi sono infatti i percorsi di trekking da intraprendere nei dintorni, tante le attività lacustri a cui poter prendere parte e la vita nel centro storico è sempre in fermento. Di seguito trovi una selezione di cosa vedere e cosa fare a Riva del Garda tra sport e relax.

Cosa vedere a Riva del Garda

Passeggia lungo le spiagge

Se capiti a Riva del Garda durante la stagione estiva puoi usufruire delle sue bellissime spiagge e dei tanti servizi che offrono i lidi adiacenti. Oltre a tuffarti nell’acqua del lago, che in questo tratto è davvero limpidissima, puoi praticare numerosi sport acquatici come vela, sup e canoa. In autunno poi i colori della natura di questa splendida cittadina regalano emozioni straordinarie. Gli alberi che costeggiano le spiagge si colorano di arancio intenso, alcuni virano addirittura al rosso, donando un’atmosfera davvero fiabesca al lungolago. Alle spiagge si alternano grandi e verdeggianti prati inglesi dove puoi sederti ad ammirare il foliage lasciandoti accarezzare dal vento fresco tipico della stagione. 

Riva del Garda. Cosa vedere sulla costa trentina del lago

Le spiagge di Riva del Garda costeggiano tutta la passeggiata e sono intervallate da splendidi prati inglesi. In autunno è piacevole sedersi sull’erba per ammirare il foliage.

Perditi nel centro storico

Il centro storico di Riva del Garda è davvero fascinoso, sempre pullulante di persone e con tanti negozi che si affacciano sulle piazze e sulle strade. Qui svetta fiera la Torre Apponale, simbolo della città, che sembra controllare dalla sua imponente altezza tutto il territorio circostante e scrutare paziente il via vai delle persone. Il centro storico, circondato come in un abbraccio dalle acque del lago di Garda, vanta edifici storici e facciate colorate che danno un tocco vivace a tutto il contesto. Guardando verso la parte interna, sulla montagna di fronte al porto, puoi scorgere un antico bastione di forma cilindrica. E’ la Rocchetta di Riva del Garda. Un tempo era un vero e proprio castello che, dalla sua posizione predominate rispetto al centro abitato, controllava possibili incursioni nemiche.

Riva del Garda. Cosa vedere nella perla trentina del lago.

La Torre Apponale è il simbolo di Riva del Garda e svetta in una delle sue piazze più belle e frequentate, sulla riva del lago.

Scatta foto in Piazza III Novembre

Il cuore pulsante di Riva del Garda è proprio Piazza III Novembre, centro civile ed economico della città. Qui trovi il Palazzo Pretorio e il Palazzo del Municipio, riconoscibili dalle bellissime facciate che sormontano caratteristici portici.  Anticamente i portici di Piazza III Novembre ospitavano le botteghe artigiane e le fiere più importanti della città. Gli edifici della piazza incarnano perfettamente lo stile medievale del periodo di costruzione e sono davvero bellissimi da fotografare. 

Compra o “annusa” un libro antico da Studio Benacense

Passeggiando per le viuzze del centro storico ti capiterà di imbatterti in una preziosa libreria. Non esitare ed entra ad “annusare” i libri antichi dello Studio Bibliografico Benacense anche se non sei un’appassionato del genere. Qui riposano più di cinquemila volumi appartenenti ad ogni epoca e trattati di vari argomenti.  Perfettamente incolonnati in scaffali di legno questi antichi volumi rilasciano nell’aria un’inebriante profumo di carta che ti trascina inesorabilmente in epoche passate e in atmosfere idilliache. Oltre ai testi storici puoi visionare anche cartoline e manifesti d’epoca, tutti perfettamente conservati. Una tappa irresistibile per gli amanti della lettura e della storiografia.

Entra nella Rocca di Riva del Garda

Lascia i testi antichi, immergiti di nuovo nel centro storico e raggiungi la Rocca di Riva del Garda. Si adagia su una piccola isola artificiale ed è circondata dal lago e da piccole imbarcazioni colorate che in questo canale trovano riparo e ormeggio. Costruita nei primi anni del 1100 la sua funzione era strettamente difensiva e di controllo sull’area portuale, punto nevralgico degli scambi commerciali del Garda. Nel corso degli anni ha subito diverse ristrutturazioni perchè più volte distrutta in battaglie. Nel 1500 passa sotto il dominio degli Asburgo e diventa residenza vescovile. Nell’800 invece viene trasformata in caserma militare mentre oggi  ospita il MAG, il Museo dell’Alto Garda.

Riva del Garda. cosa vedere sulla sponda trentina del lago.

La bellissima Rocca di Riva del Garda Si erge fiera nel centro cittadino affacciandosi sulla parte più bella del lago.

Fai un salto al MAG, il Museo dell’Alto Garda

Tra le mura medievali  della Rocca di Riva spesso vengono svolte attività didattiche e laboratori, nonchè spettacoli ed eventi.  Ospita il MAG, Museo dell’Alto Garda, dove sono esposte sezioni permanenti e mostre temporanee. Comprende una Pinacoteca dove sono conservati affreschi ottocenteschi e una bellissima sezione archeologica, dove sono conservati reperti appartenenti addirittura all’età del rame.  Il percorso dedicato alla Storia di Riva del Garda ripercorre invece tutto il periodo storico della zona tra dominazioni straniere,  conflitti mondiali e sviluppo socio-commerciale. Per gli appassionati di storia è una tappa fondamentale per capire il ruolo focale della città durante i vari insediamenti che si sono susseguiti negli anni. 

Fai un giro in battello sul lago

Un’esperienza da fare assolutamente, anche se il costo è più che permissivo, è una gita in battello sulle acque del lago. Al porto di Riva del Garda è possibile imbarcarsi per un tour giornaliero verso altri due borghi bellissimi della costa: Limone e Malcesine. Durante la traversata goditi il paesaggio circostante e lasciati cullare dal dolce movimento dell’acqua. Hai la possibilità di fare scalo nelle due cittadine e di visitarle per poi riprendere il battello che ti riporterà al punto di partenza.

Cosa fare a riva del Garda con i bambini

Una gita in battello lungo la costa del lago di Garda è un’esperienza bellissima da fare anche con i bambini, che si incanteranno dinanzi ai paesaggi fiabeschi che incontreranno durante la traversata, tra boschi e castelli a picco sul mare.

Porta i bambini a Raptiland.

Proprio di fronte alla Rocca di Riva si trova il Raptiland, un rettilario da visitare con i bambini. Al suo interno c’è uno spazio espositivo in cui ammirare le varie specie di rettili, dai cobra agli scorpioni, e conoscerne le le peculiarità. Inoltre al Raptiland puoi vedere alcune tra le più belle farfalle esistenti al mondo, come la farfalla foglia, e guardare da vicino il curioso insetto stecco e altri piccoli insetti.

Cosa vedere a Riva del Garda con i bambini

I bambini amanti dei rettili saranno felicissimi di esplorare il loro mondo al Raptiland.

Perchè fermarsi a Riva del Garda con i bambini

Riva del Garda è una città eclettica e sempre in fermento a prescindere dalle stagioni. E’ la cittadina più grande del Lago di Garda e, a seconda del tempo a disposizione, puoi scegliere di programmare la quantità di visite e attività da fare nel borgo o nei dintorni. Tra sentieri di trekking, sport acquatici, spiagge e gite in barca di certo non avrai tempo di annoiarti. Numerosi sono poi i playground che troverai sparsi nella città, soprattutto lungo le spiagge. Riva del Garda si è dimostrata una città a prova di bambino con tanti servizi disponibili per i più piccini e diverse attività da fare assieme a loro, tra musei, attività e percorsi in bici in tutta sicurezza. 

Riva del Garda. Cosa vedere sulla sponda trentina del Garda.

A Riva del Garda ci sono numerosi playground sparsi nei vari quartieri e lungo le spiagge.

 

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • Novembre 5, 2021

    Questo è quello che definisco “meta perfetta per una gita fuori porta”!!! Un unico luogo che racchiude storia e natura… un borgo, meraviglioso e colorato, ubicato sulle rive di un lago che ospita addirittura un castello 🤩 trovo molto interessante il suggerimento della gita in battello per poter visitare 3 borghi in un’unica giornata!!! Boccio invece la possibilità di un tappa al rettilario perché mi impressionano tutte le tipologie di rettili 🦎

    reply...
  • Novembre 5, 2021

    Anche se a Riva del Garda ci sono stata diverse volte, ogni volta che leggo di questo splendido luogo, scopro sempre qualcosa di nuovo in splendido!

    La prossima volta andrò ad “annusare un libro” ! Adoro quell’aroma / profumo

    reply...
  • Alessandra

    Novembre 5, 2021

    Sono stata diverse volte a Riva del Garda, ma sempre e solo di passaggio. Sinceramente, a parte la bellezza del luogo, non pensavo che ci fossero così tante cose da fare e da vedere. Grazie dei suggerimenti!

    reply...
  • Novembre 5, 2021

    Sono stata a Riva del Garda tantissimi anni fa, ma solo di passaggio, di conseguenza non ho avuto modo di approfondire la conoscenza di questa cittadina, della quale però serbo ottimi ricordi. Non immaginavo che avesse tanto da offrire, penso che sia opportuno tornarci per verificare con i miei occhi!

    reply...
  • Libera

    Novembre 5, 2021

    Riva del Garda mi piace tantissimo , secondo me qui c’è un’atmosfera magica . Bravissima perché hai delineato davvero un ottimo itinerario .

    reply...
  • Novembre 6, 2021

    Purtroppo non ho avuto ancora l’occasione di passare qualche giorno a Riva del Garda, ma ne sento parlare così bene che ne sono stata sempre affascinata!

    reply...
  • Novembre 9, 2021

    Andrò sicuramente ad annusare n libro, ma soprattutto andrò al rettilario! Adoro questi animali e anche da piccola ne ho sempre voluto uno. Comunque non sono mai stata a Riva del Garda, devo recuperare!

    reply...
  • Novembre 10, 2021

    Non sono ancora stata a Riva del Garda però il tuo articolo e le tue foto mi hanno messo curiosità! Vorrei assolutamente visitare il centro storico e annusare un libro come consigliato da te!

    reply...
  • Novembre 10, 2021

    è la mia località preferita sul lago. Davvero splendida e la migliore per gli appassionati di trekking. ottime foto complimenti!

    reply...
  • Novembre 10, 2021

    Non sono ancora stata a Riva del Garda anche se è un pò di tempo che voglio visitare la zona. Mi piace poi l’idea di annusare un libro e seguire il tuo itinerario, ottimo spunto.

    reply...
  • Novembre 11, 2021

    Sono stata due volte a Riva del Garda e ci tornerei perché una città romantica e molto suggestiva! Ho trovato tanta accoglienza e un’atmosfera invernale unica! Io pure mi sono fatta prendere dall’esperienza di Reptiland anche se non sono più bambina da tanto tempo!

    reply...
  • Novembre 17, 2021

    Sono anni che non bazzico per queste zone, con questo racconto mi hai fatto voglia di ritornarci, magari per un bel week fuori porta.

    reply...

post a comment