Umbria, Giorgione orto e cucina, la via di mezzo, trevaligie
Food experience,  Viaggiare in Italia

A cena da Giorgione “orto e cucina”

Il nostro week end on the road in Umbria non aveva previsto una tappa a Montefalco, ma strada facendo abbiamo deciso di dedicare un pomeriggio a questa piccola cittadina umbra, che si è rivelata una vera chicca enogastronomica, oltre che culturale. Infatti siamo riusciti, con gran sorpresa,  ad avere un tavolo per cena da Giorgione “Orto e cucina”, nel suo ristorante La via di mezzo.

Umbria, Giorgione orto e cucina, Ristorante la via di mezzo, trevaligie.

Il piccolo paese di Montefalco è situato in cima ad una collina, circondato da vigneti e  uliveti millenari.  Grazie alla sua favorevole posizione panoramica è possibile avere, dai vari  belvedere che si incontrano durante la passeggiata, una fantastica vista a 360 ° sulla verdeggiante vallata  tra Perugia e  Spoleto. In questa zona si producono il Sagrantino di Montefalco e il Montefalco Rosso , un vino DOC la cui produzione è consentita solo ed esclusivamente nell’intero territorio comunale di Montefalco, e in alcuni comuni della provincia di Perugia.

Il ristorante La via di Mezzo

Abbiamo avuto modo di degustare un Montefalco Rosso Riserva, della Cantina Antonelli, durante la nostra cena nell’osteria più famosa d’Italia. Alle otto in punto infatti, eravamo al Ristorante   “Alla via di Mezzo”, l’osteria del cuoco più simpatico della tv.  Protagonista indiscusso del programma culinario di Sky, Giorgione “orto e cucina”, Giorgio Barchiesi fa trovare nei suoi piatti la stessa cucina genuina, regionale  e  tradizionale  che abbiamo visto tante volte preparare nella sua trasmissione.

Umbria, Giorgione orto e cucina, Ristorante la via di mezzo, trevaligie.

Ci accoglie sua moglie Marianna, magnifica padrona di casa. La mise en place è semplice e casereccia. I sottopiatti consumati e lievemente sbeccati, tutti differenti tra loro, danno alla tavola una nota allegra e conviviale.

Il buffet di antipasti da Giorgione “orto e cucina”

Ci accomodiamo, e dopo aver fatto un primo brindisi con il Montefalco Riserva, ci fanno accodomodare al buffet degli antipasti.  Alla Via di mezzo, Giorgio Barchiesi propone da sempre un menù fisso, che comprende appunto una grandissima scelta di antipasti a buffet, e assaggi di due primi e di due secondi piatti, rigorosamente preparati secondo la stagionalità degli ingredienti. Il tutto seguito da deliziosi bocconcini di torte fatte in casa.

Umbria, Giorgione orto e cucina, Ristorante la via di mezzo, trevaligie.

Il buffet degli antipasti da Giorgione

Inutile parlare di abbondanza. Formaggi tipici locali si alternano a  sublimi prodotti caseari italiani e francesi. Deliziose mostarde e marmellate accompagnano cotanta bontà. I salumi sono di primissima scelta, e si sciolgono in bocca.

Umbria, Giorgione orto e cucina, la via di mezzo, trevaligie

Numerosi contenitori di coccio contengono le più svariate delizie gastronomiche locali. Pappa al pomodoro, fagioli in umido, trippa e testine, lampredotto, olive, insalatine fredde di cereali e legumi saziano la vista prima dello stomaco. Un mix di sapori, profumi deliziosi e colori caldi rapiscono i sensi.

Umbria, Giorgione orto e cucina, Ristorante la via di mezzo, trevaligie.

Giorgio Barchiesi

Giorgione orto e cucina, trevaligie

 Una volta a tavola ecco che arriva il simpatico Giorgione, col suo inconfondibile maglione rosso e la salopette di jeans che ormai contraddistingue il suo personaggio. Saluta con enfasi tutti i commensali da buon padrone di casa, consiglia cosa assaggiare, i vini da abbinare. E’ incline alla risata e molto socievole con tutti. Disponibilissimo a farsi fotografare.

Umbria, Giorgione orto e cucina, Ristorante la via di mezzo, trevaligie.

Il menù della serata

E’ difficile continuare dopo aver spizzicato tutte le deliziose pietanze del buffet. Ma ecco che arrivano i primi piatti da degustare. Un vassoio abbondante di strangozzi con peperoni, guanciale e pomodorini, seguito da un profumatissimo assaggio ( si fa per dire) di pasta al sugo di paljata. Quest’ultima una vera delizia. Sapori bilanciati, mai invadenti, nonostante tutte le portate siano a base di carne.

La prima portata dei secondi piatti è una faraona al forno, cucinata in maniera divina. Morbida, gustosa, non banale.  Nota di merito poi per lo stracotto di manzo. Gusto deciso, carne morbida e polposa. Va via una seconda bottiglia di Montefalco Riserva, 14 gradi e mezzo. Un rosso che riesce a equilibrare non solo piatti così strutturati, ma anche pietanze saporite come i formaggi stagionati oppure i salumi.

Giorgione a metà serata saluta tutti, e si dirige al nuovo ristorante che ha aperto assieme ai figli, il Villa Selva Country House. Si sente in dovere di fare una comparsata anche li, per non deludere gli ospiti. Perché diciamocelo, prima ancora della sua cucina, in molti, noi compresi, vogliono conoscere lui.

Umbria, Giorgione orto e cucina, Ristorante la via di mezzo, trevaligie.

La serata si conclude con una degustazione di torte fatte in casa con ingredienti semplici e genuini. Dolci  classici, come la torta di mele e la torta di cioccolato e ricotta. Deliziosi bocconcini uno tira l’altro. Ci alziamo satolli, ed anche leggermente alticci.

Perché ci è piaciuto cenare da Giorgione “orto e cucina”

Il locale è semplice ed accogliente, una classica osteria a conduzione familiare. Arredi pochi ma essenziali e come già detto, una tavola apparecchiata in maniera semplice, casalinga. La gentilezza è una costante. Dai padroni di casa ai camerieri, tutti hanno sempre una parola gentile, un sorriso e un accortezza, nonostante il locale  colmo di persone. Le porzioni sono abbondanti. Vi consiglio di non esagerare con gli antipasti come abbiamo fatto noi. Vale la pena di assaggiare fino all’ultima portata. Come dico spesso, la semplicità paga sempre, e questo posto ne è la prova. Giorgione non stupisce con piatti gourmet, elaborati e graziosamente impiattati. Giorgione nel piatto ci mette la genuinità. 

Costi

Il menù è fisso, come già specificato. Si spende sui 30 euro a persona, bevande escluse. Considerando la quantità delle porzioni e soprattutto la qualità degli ingredienti direi che il rapporto qualità prezzo è più che equilibrato.

Animali ammessi

La Via di Mezzo è un locale pet-friendly. Gli animali sono ammessi, sempre accompagnati da padroni educati.

Consiglio

Vi consiglio di prenotare almeno un paio di mesi prima se avete intenzione di assaggiare la cucina tipica di Giorgio Barchesi. La lista d’attesa è molto lunga. Soprattutto nei week end è quasi impossibile trovare un tavolo. 

Giorgione Alla Via di Mezzo | Montefalco (Pg) | via Santa Chiara da Montefalco, 52 | tel. 0742.362074 | email: allaviadimezzo@libero.it

 

Se vi è piaciuto l’articolo vi invito a seguire anche la pagina Facebook di Trevaligie.com e il profilo Instagram per restare aggiornati su tutti i miei prossimi articoli e sui nostri viaggi on the road! 

56 commenti

  • anna di

    Adoro questi locali, adoro questi posti dove tutto è semplice e curato. La tavola piena di piatti, le sedie di legno, i profumi .. tutto ti fa sentire a casa e ti da calore. Ecco, questi sono i posti che mi mancano, qui non li trovo

    • Annalisa Spinosa

      Dove ti trovi?? Io amo queste piccole osterie a conduzione familiare. Sai che mangi secondo la stagionalità dei prodotti e ti senti come a casa

  • Sara

    Che ristorante spettacolare, adoro i posti di questo tipo, rustici ma di qualità! E visto il buffet di antipasti, credo che mi sarei abbuffata già lì assaggiando tutto, sono troppo curiosa e golosa!

    • Annalisa Spinosa

      Anche noi purtroppo abbiamo fatto man bassa al buffet, e poi eravamo già pieni quando hanno come sciato a servire i primi piatti!

  • Virginia

    Che bello questo locale, sembra davvero autentico, il cibo di sostanza e casalingo… che fame mi hai fatto venire! Devo però ammettere che non conosco il personaggio né il programma tv

  • Raffi

    Che invidiaaaaa! Adoro Giorgione e tutti i suoi modi di dire che oggi sono addirittura nel vocabolario di famiglia Oggi quando chiedo a mio marito se un piatto è giusto di sale, lui mi risponde: basterebbe aggiungere “un nonnulla di sale” e sarebbe perfetto. 😉

  • Cinzia

    Ma sai che non conoscevo Giorgione? Che vergogna!! Ho letto tutto d’un fiato il tuo articolo, soffermandomi il meno possibile sulle foto se no mi viene troppa fame! Adoro questi locali, le osterie tipiche, il buon vino… Non capito facilmente in quelle zone ma la terrò a mente di sicuro! Ora vado a mangiarmi lo yogurt!

  • Michela

    Sono stata in Umbria lo scorso anno e mi è piaciuta davvero molto come regione! Nel nostro tour però, non siamo passati da qui..peccato! Mi sarebbe davvero piaciuto molto mangiare della famosa osteria di Giorgione! E poi devo proprio dire che in Umbria si mangia davvero bene !!
    Michela

  • valeria

    Uno di quei posti che vale proprio la pena segnarsi, e magari fare appositamente una gita per un fine settimana. Già le foto del buffet, soprattutto quello dei formaggi, mi lasciano con la bava alla bocca, poi lo stracotto e le torte fatte in casa completano il desiderio di provarlo. grazie

  • Sabrina Balugani

    Parto subito con esprimerti le mie emozioni nel leggere tutto questo e quella che prevale si chiama invidia pura! Adoro Giorgione, è uno dei nostri programmi preferiti e spesso mi ritrovo a commentare con il marito su quale pietanza potremo rifare a casa. E magari un giorno poter assaggiare la sua cucina sul posto.

  • Silvia Ok Io Parto

    Hai capito Giorgione!!! Se sarò in zona proverò a prenotare la mia cena!! Adoro i locali che offrono cibo tipico e genuino… per non parlare dei formaggi!!! Che spettacolo. Sono stata anche colpita dal prezzo!! Pensavo fosse più caro, anche solo per la sua fama. Ultima info, è aperto tutti i giorni?

    • Annalisa Spinosa

      No, se non erro apre il giovedì. Ma sul sito ufficiale puoi trovare tutte le info a riguardo. Anche perché da quanto ho capito, cambiano spesso sia i menù che i giorni di apertura.

  • Stefania

    Questi locali sono quelli che piacciono a me, peccato che siano sempre più rari i ristoranti che offrono piatti della cucina locale e con ingredienti di stagione. Giorgione non lo conosco, ma sono scusata perché non guardo la tv!

    • Annalisa Spinosa

      hahaha, figurati, nemmeno io guardo la tv. Ma mio marito è un amante dei programmi culinari, e un patito di Masterchef. Quindi apprendo per vie traverse!

    • Annalisa Spinosa

      Non saprei che dirti, è stato unico locale che abbiamo avuto modo di visitare a Montefalco. Ma in tutta la zona abbiamo sempre mangiato benissimo. L’Umbria ha dei piatti tipici davvero fantastici.

  • Monica

    Ma dai Giorgione! Lo seguo sempre su Sky, mi piace il suo modo di approcciarsi alla cucina.
    Ed il prezzo del menú é davvero abbordabile.
    Grazie per avermelo fatto scoprire

  • Lemurinviaggio

    Le tovagliette di carta, le ciotole in terracotta, tutti dettagli che ricordano la cucina contadina di una volta. Locali rustici come questo mi piacciono da matti, se poi ci aggiungiamo la simpatia di Giorgione, non fatico a credere che serve un anticipo di due mesi per una prenotazione.

    • Annalisa Spinosa

      Si, provammo già una volta a prenotare e ci diedero il primo tavolo libero dopo un mese e mezzo, infrasettimanale tra l’altro. Stavolta siamo stati fortunati, forse per qualche disdetta.

  • sofia

    Vedi? Queste sono le cose che mi mancano tanto dell’Italia, la buona cucina italiana è una cosa che qui in Polonia mi manca veramente tanto. E considerando che questo posto non è lontanissimo da dove abito in Toscana, posso anche andare a provarlo…

  • MARTINA BRESSAN

    Per uno dei prossimi imminenti ponti (Pasqua/25 aprile) stavo appunto valutando con mio marito di fare un bel viaggio in Umbria. Ci siamo stati due anni fa e ci è piaciuta tantissimo, anche se non ci siamo fermati a Montefalco. Se ci torniamo questa sarà una possibile tappa del nostro itinerario. Amo questi ristoranti così autentici, con ottimo cibo di qualità!

  • Roberta Isceri

    Mi sono segnata questo ennesimo indirizzo della ristorazione, che peraltro non conoscevo. E pensare che i miei genitori vivono in Toscana, al confine con l’Umbria… E poi quegli strangozzi: devo provarli! Ti farò sapere, anche perché quando si parla di cucina, faccio capolino io 😀

  • Serena

    Montefalco è piaciuta molto anche a me, l’Umbria è una regione stupenda: offre borghi incantevoli, natura e si fa apprezzare moltissimo anche per la cucina 😊 quante prelibatezze!

  • Silvia The Food Traveler

    Non sapevo che Giorgione avesse un ristorante suo, anzi due! Adesso devo solo riuscire a trovare un’occasione per una bella gita da quelle parti. Lo seguo da tanto tempo in TV e mi fa piacere leggere che è una persona alla buona, a cui piace passare tra i tavoli per sapere cosa ne pensano i suoi ospiti del cibo.
    Ma io con tutte quelle cose buone potrei rimanere lì per ore, che bontà 😍

  • Matilde

    Quante cose buone da mangiare! Le vigne da qui sembrano bellissime, chissà come sarebbe organizzare li una cena tra di esse! Io purtroppo non ci sono ancora stata perchè molto distante (i viaggi in Italia sempre più difficile dell’estero mannaggia) ma la meta l ho segnata 🙂

  • Giorgia

    Ma dai, il ristorante di Giorgione, con Giorgione in persona (e salopette) e sua moglie?
    E, addirittura, ad un prezzo assolutamente normale?
    E’ meraviglioso! Seguo sempre le sue trasmissioni, quanto mi piacerebbe andarci!!

  • Lucy

    Questo è il classico post sul quale mi metto a sbavare a non finire. E’ tutto bellissimo. Cose del genere qui in Australia me le sogno. E non parlo solo della qualità del cibo, ma anche del servizio… Davvero un altro mondo. Bravi che ve lo siete goduto!!

    • Annalisa Spinosa

      Beh sicuramente in Australia avrai altri cibi sublimi da assaggiare. Certo che come si cucina in Italia….w l’olio di oliva!

  • Sara Chandana

    Mi piace anche andare in luoghi caratteristici come questo, dove però posso trovare anche del buon cibo. Impazzisco per i buffet e gli antipasti, anche perché posso assaggiare cibi che a casa non preparo.

  • Valentina

    Cara Annalisa ti ringrazio per questo post! Mia mamma è una gran fan di Giorgione (anche a me piace molto e appena ho un attimo guardo qualche episodio). Mi hai dato proprio una bella idea, perché vorrei proprio tornare in Umbria con i miei genitori e cogliere l’occasione per pranzare nel ristorante di Giorgio. Ottimo che i cani siano i benvenuti dal momento che noi ne abbiamo due e non sempre è facile trovare ristorante che li accettino 🙂

    • Annalisa Spinosa

      I cani educati sono ben graditi da Giorgione. Oltre al nostro, c’erano altri due cani all’interno del locale! Nessuno si è fatto male! 😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *