Top
  >  Europa   >  Andalusia on the road. Consigli, strade e destinazioni da non perdere nella regione spagnola.
L'Andalusia è una delle regioni europee più belle da percorrere on the road.

Una delle mete europee più caratteristiche da percorrere on the road è senza dubbio l’Andalusia. Una regione della Spagna caratterizzata dall’atmosfera eternamente vacanziera e da uno stile di vita lento e solare. Con un continuo susseguirsi di strepitosi paesaggi e di città intrise di storia, l’Andalusia racchiude la vera essenza della cultura spagnola, fatta di flamenco e cerveza, di dominazioni antiche e di architettura straordinaria. In questo articolo ti suggerisco come organizzare un viaggio on the road in Andalusia, in poche semplici mosse.

Come organizzare un viaggio on the road in Andalusia

Il nostro viaggio on the road  ci ha permesso di esplorare in lungo e in largo la penisola iberica, spostandoci in tutta comodità tra Spagna e Portogallo, soffermandoci in Andalusia. Il tempo trascorso viaggiando, considerando che siamo partiti da Gaeta, nel Lazio, è stato su per giù di venti giorni. Solo l’imbarco a Civitavecchia ad esempio, approfittando della linea di traghetti della Grimaldi Lines, ci ha portato via due giorni, tra andata e ritorno. La nave infatti impiega 24 ore per concludere la tratta. Una volta sbarcati a Barcellona è iniziato il nostro viaggio alla scoperta delle peculiarità della penisola iberica, soffermandoci in una delle regioni spagnole più suggestive, l’Andalucia, per concludere la nostra trasferta sulle spiagge dell’Algarve.

L'Andalusia è la terra del flamenco. Troverai molti locali in cui vedere spettacolo di artisti e di ballerini, ma spesso le esibizioni vengono proposte soprattutto in strada e nelle piazze.

L’Andalusia è la terra del flamenco. Troverai molti locali in cui vedere spettacoli di artisti e di ballerini, ma spesso le esibizioni vengono proposte soprattutto in strada e nelle piazze.

Le strade da percorrere in Andalusia

Non è necessario spendere una fortuna per visitare l’Andalusia, basta organizzare per tempo sia l’itinerario che le soste da fare. Viaggiando in auto è bene che tu conosca la differenza tra Autovia e Autopista, utile anche per calcolare i costi che dovrai sostenere per attraversare la regione. L’Autovia è una strada gratuita, tipo le nostre strade statali, mentre l’Autopista prevede caselli e pedaggi, ed è una vera e propria autostrada. Spesso grazie all’Autopista risparmi tempo, ma usando le Autovie, soprattutto vicine alla costa, potrai esplorare in maniera verace e gratuita i territori che incontrerai durante il tragitto. Spesso l’Autovia si trasforma repentinamente in Autopista, quindi fai molta attenzione alla segnaletica stradale. Studia in anticipo le uscite per evitare i pedaggi. Ad esempio puoi immetterti sulla Carretera Nacional, che oltre ad essere gratuita è abbastanza scorrevole perchè, per gran parte, prevede due corsie di sorpasso.

I paesaggi dell'Andalusia riescono a travolgere il visitatore con la loro natura selvaggia, che Si alterna elegantemente ai centri urbani fortemente influenzati dallo stile moresco.

I paesaggi dell’Andalusia riescono a travolgere il visitatore con la loro natura selvaggia, che si alterna elegantemente ai centri urbani fortemente influenzati dallo stile moresco.

Consigli utili per viaggiare on the road in Andalusia

L’Andalusia è la regione più tranquilla della Spagna, vivibile e accogliente, ideale anche e soprattutto per le famiglie con i bambini. Il clima è quasi sempre mite, ma se viaggi in estate è meglio approfittare dell’aria fresca delle prime ore del mattino per spostarti. E’ bene sempre tenere in auto comunque acqua fresca e qualche snack salutare, ma soprattutto tendine che proteggano dal sole diretto i bambini sul sedile posteriore. 

Tutte le strade andaluse hanno piazzole di sosta, ma non si incontrano molti punti di ristoro, dunque cerca di avere sempre in auto qualcosa da mangiare. 

I costi della benzina in Spagna sono simili a quelli dell’Italia, ma in Andalusia metano e GPL scarseggiano. Per fare rifornimento ad una macchina GPL  avrai bisogno inoltre di un adattatore, che ti consiglio di acquistare prima della partenza. 

Le strade dell'Andalusia sono tutte facilmente percorribili, ma se hai tempo opta per le vie secondarie, che regalano paesaggi straordinari.

Le strade dell’Andalusia sono tutte facilmente percorribili, ma se hai tempo opta per le vie secondarie, che regalano paesaggi straordinari.

I tori dell’Andalusia

Lungo le strade dell’Andalusia ti capiterà di incontrare spesso i tori neri, le famose installazioni in acciao poste in cima alle alture della regione. Sono 22 per la precisione, e sono diventate negli anni il simbolo della Spagna. La prima di queste sagome è stata costruita negli anni ’50, ed era un cartellone pubblicitario di una nota marca di vino e brandy. Ma questa alternativa forma di pubblicità è piaciuta talmente tanto da diventare una vera e propria icona della nazione, una delle più riprodotte al mondo, che trovi anche su t-shirt, adesivi e calamite, ma anche sottoforma di peluche! Divertiti ad avvistarli e a fotografarli tutti durante il tragitto!

Come programmare i soggiorni

Quando siamo on the road non prenotiamo gli hotel dove fermarci con largo anticipo, proprio perchè con questo stile di viaggio possiamo fermarci dove e quando vogliamo, senza essere legati ad una prenotazione. Puoi utilizzare Booking. com per prenotare un letto anche all’ultimo minuto, e la maggior parte delle strutture hanno la cancellazione gratuita. Quindi se cambi idea e vuoi fermarti altrove non perdi la caparra. Sono tantissime le strutture in queste zone, e variano da strepitosi hotel dotati di ogni confort possibile a più umili b&b, ma sempre ricchi di fascino andaluso. Sta a te scegliere in base al budget a disposizione. 

Lasciati trasportare dalle sensazioni durante il tuo viaggio on the road in Andalusia, e fermati solo dove senti che il cuore inizia a palpitare. Lasciati travolgere dalla passione dei local per la vita lenta.

Lasciati trasportare dalle sensazioni durante il tuo viaggio on the road in Andalusia, e fermati solo dove senti che il cuore inizia a palpitare. Lasciati travolgere dalla passione dei local per la vita lenta.

Le tappe imperdibili

In Andalusia si concentra  quasi tutto il bello della Spagna. Città meravigliose come Granada e Siviglia spalleggiano antichi borghi carichi di storia e architettura strepitosa, come Ronda. In ogni angolo si manifesta la preziosa cultura araba, che in eredità ha lasciato alla regione anche il nome. Infatti Andalusia deriva dall’arabo Al_andalus. Sono tantissimi gli  esempi di architettura moresca sparsi in questi territori, come tante sono le tradizioni gastronomiche rimaste in auge dopo millenni passati dalle colonizzazioni orientali.

Una delle tappe da fare in Andalusia è sicuramente Siviglia, una delle città più belle della Spagna.

Una delle tappe da fare in Andalusia è sicuramente Siviglia, una delle città più belle della Spagna.

Spiagge meravigliose e movida, come quella di Marbella e Malaga, si alterano ai paesaggi selvaggi della Sierras, dove cariche di magia si ergono spavalde fortezze, retaggio di scorrerie e di dominazioni straniere. Tanti sono i parchi naturali della regione dove è possibile immergersi completamente nella natura rigogliosa, tante i locali dove ascoltare le dolci e sensuali note del flamenco e lasciarsi incantare dei movimenti fluidi e precisi dei ballerini. L’Andalusia è incanto travolgente, romanticismo e stupore. 

Prenota il tuo tour gastronomico in Andalusia con Do Eat Better!

Prenota il tuo tour gastronomico in Andalusia con Do Eat Better!

 

 

 

 

 

Ciao! Io sono Lisa, mamma on the road. Viaggiare per me è scoprire posti nuovi, girando e assaporando i profumi e le prelibatezze dei luoghi che visito. Che sia per un mese o per un week end le nostre tre valigie sono sempre pronte!

Annalisa@trevaligie.com

Comments:

  • Maggio 18, 2021

    Finalmente abbiamo deciso la nostra destinazione estiva, si va in Spagna. Però non abbiamo ancora deciso quale parte della Spagna visitare: mi segno il tuo articolo, che è molto utile ed informativo, nel caso decidessimo di andare in Andalusia!

    reply...
  • Maggio 19, 2021

    Amo follemente l’Andalusia e ci sono andata a zonzo più di una volta (anche più di tre). Girare per le città andaluse è un’esperienza meravigliosa, come lo sono i piatti tipici e la sangria! Adoro gli spagnoli e, sarà il caso, ma i miei migliori amici sono tutti spagnoli! Infatti, ogni volta che torno in Spagna, ho un sacco di saluti da fare…

    reply...
  • Maggio 20, 2021

    Mi hai fatto ricordare un viaggio in Andalusia fatto da ragazza in auto, avevamo girato appunto on the road ed era stato bellissimo, trovo sia una delle parti più affascinanti della Spagna ed è perfetta da girare in auto, la cucina poi un viaggio a tutto tondo

    reply...
  • Maggio 20, 2021

    Un on the road che ho amato così tanto… sono già passati diversi anni ma lo porto nel cuore.
    Delle località citate non ho visto Ronda, e mi dispiace ma magari capiterà di ritornarci 🙂

    reply...
  • Maggio 28, 2021

    Ancora una volta ho rimandato il mio on the road, spero per l’anno prossimo: non vedo l’ora di visitare la terra del Flamenco, del sole e delle tradizioni millenarie della cultura araba! Ottimo consigli, grazie 🙂

    reply...
  • Giugno 2, 2021

    Questo me lo salvo! Vorrei proprio fare un viaggio in the road in Andalusia, magari in van! Spero di farlo presto|

    reply...
  • Giugno 19, 2021

    Questo è uno dei viaggi che tanto sogno di realizzare!!! Avevo tutto pronto e pochi giorni prima della partenza, ahimè, è saltato tutto a causa del lockdown 😔 prima o poi mi rifarò perché è una terra stupenda che vale sicuramente un bel viaggetto di almeno 1 settimana

    reply...
  • Agosto 4, 2021

    Che meraviglia l’Andalusia, non sapevo dei cartelloni pubblicitari ora mai simbolo di questa regione e nemmeno delle origini del suo nome. Io ho visitato Granada e Siviglia che mi sono rimaste nel cuore, ma vorrei vedere anche altre località, come Ronda appunto. Incrocio le dita per fare un viaggetto la prossima estate.

    reply...

post a comment